Sai valutare un’idea per il tuo mercato? Tieni d’occhio questi consigli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Valutare il potenziale di mercato di un’idea non è così semplice. Infatti, persino gli esperti di marketing che conoscono a menadito un particolare settore non sono infallibili nel riconoscere se un’idea è vincente o meno.

Farsi le domande giuste e utilizzare strumenti di ricerca economici per misurare l’impatto della propria intuizione sul mercato è indispensabile per risparmiare tempo e divenire più efficaci.

Sono molte le aziende che falliscono perché non hanno saputo analizzare adeguatamente il proprio mercato. L’errore più comune è quello di puntare sul prodotto e non sulla clientela.
Secondo Nielsen Bases le idee si possono valutare attraverso due elementi: Salience e Attraction.

Salience (che letteralmente significa essenziale/principale) determina il grado di originalità dell’idea e l’impatto che potrebbe avere sul mercato di riferimento.

Attraction (letteralmente attrazione) determina l’effetto che l’intuizione può avere sui consumatori e sulla percezione di nuovi bisogni.

Quindi, come primo punto fondamentale non sottovalutiamo l’importanza di farsi domande. In secondo luogo ricordiamoci di far utilizzare il web per comprendere se la propria idea è davvero innovativa e se esistono dei competitor importanti nel settore.

Infine non dimentichiamoci di richiedere sempre dei feedback, perché attraverso questi possiamo trarre consigli utili da persone di fiducia. Così potremo avere le idee più chiare sugli effetti che la nostra intuizione potrà avere sul mercato.

Dunque, la vostra idea è vincente oppure no? Potete provare a valutarla seguendo i nostri consigli.