Profili sui Social Media: ecco come ottimizzarli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Se si pone una domanda come “Ottimizzi il tuo sito web per le ricerche e la partecipazione nei social media?” La risposta è quasi sempre la stessa: “Sì!”.

Ma se parliamo di sforzi per migliorare il proprio profilo sui social media?
Prendiamo in esame quattro grandi social network: Facebook, Twitter, LinkedIn e YouTube. Quali sono le tattiche migliori per ottimizzare i propri profili?

Se mantenere una presenza continua è senza dubbio un buon inizio, il pericolo di trascurare qualche piccola regola dettata dal buon senso è sempre in agguato. Se usate correttamente, queste astuzie possono portare il vostro profilo ad un buon ranking in termini di risultati di ricerca “social”.

Facebook:

  • Includete URL nella static text box sotto la foto profilo.
  • Includete una URL nell’Info tab, e se possibile tenete nota di quanti visitatori provengono dal vostro profilo Facebook, magari usando una lead source.
  • Includete il vostro handle Twitter nella static text box, senza dimenticare anche la URL del vostro blog o di altri vostri siti secondari.
  • Utilizzate parole chiave appropriate quando aggiornate il vostro status.

YouTube:

  • Cercate di celare la vostra URL nei video.
  • Usate le note e le caption.
  • Selezionate attentamente le parole chiave e i tag dei vostri video.
  • Cercate di far sì che in mezzo al vostro titolo vi sia spazio per una keyword.
  • Includete la nomenclatura ufficiale dell’impresa e le keyword nella static description box.
  • Includete le URL nella pagina del canale, anche qui tenendo nota dei visitatori che vi arrivano da YouTube.

Twitter:

  • Fate in modo che il vostro handle Twitter e il nome della vostra compagnia siano il più uguale possibili.
  • Usate il nome ufficiale della vostra impresa nel name field.
  • Se il nome ufficiale è troppo lungo per il name field, inseritelo nella biografia.
  • Inserite almeno una parola chiave importante nella vostra biografia su Twitter.

LinkedIn

  • Includete le URL del vostro sito web e del vostro blog.
  • Aggiungete servizi sulla pagina dell’impresa.
  • Richiedete raccomandazioni da compagnie.
  • Usate il nome ufficiale della vostra impresa nel profilo e in qualsiasi gruppo a esso collegato.

In più, non dimenticate di:

  • Restare coerenti per quel che riguarda il nome del brand e il logo, in ogni profilo.
  • Usare i colori distintivi del brand nella varie pagine, e prendersi un po’ di tempo per pensare a un bel background per la vostra pagina.

Se vi assicurerete di rispettare tutte queste consegne, sarà molto più facile rintracciarvi online, sia per i vostri sostenitori che per i neofiti. Inoltre, la vostra visibilità sarà più ampia, e strutturata efficacemente in ogni social network. Senza dimenticare che l’uso di parole chiave nelle descrizioni e nelle biografie renderà molto più probabile che i vostri profili appaiano nei risultati di ricerca nelle social directory come Twellow.com