Tyrannybook: Social Network lanciato da Amnesty

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Un social network per sorvegliare i leader mondiali che violano i diritti umani, per indicare i luoghi dove questi non vengono rispettati e per “chiedere alla gente di fare qualcosa” per cambiare le cose.

E’ Tyrannybook, appena lanciato da Amnesty International Portogallo che ha immediatamente provveduto a caricare i profili di Robert Mugabe, Omar Al-Bashir, Kim Jong, Than Shwe, Hu Jintau, Mahmoud Ahmadinejad, Thomas Lubanga Dyilo, Radovan Karadzic, Aleksandr Lukashenko e Ramzan Kadyrov Akhmadovich.