Grande successo della campagna di guerrilla della Gazzetta dello Sport

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Immaginate lo stupore di vedervi davanti Abbiati che si lancia in improbabili passi di danza classica ai limiti dell’area di rigore, mentre Gattuso e Cassano piroettano per il campo come due trottole impazzite.

No, non è l’incubo di un tifoso milanista che teme che i suoi favoriti si diano al balletto, ma la trovata pubblicitaria dell’agenzia G-Com per Gazzetta dello Sport. Prima della partita Milan – Bari di domenica 13 marzo allo stadio Meazza di San Siro i sosia dei giocatori delle due squadre hanno improvvisato un riscaldamento decisamente non convenzionale.

C’era chi danzava, chi si esibiva in una gara di limbo, chi ancora giocava a freesbee. Il fine dell’ironico ed inconsueto spettacolo è quello di promuovere la Gazzetta dello Sport. Il messaggio che la testata giornalistica vuole comunicare con la sua nuova campagna istituzionale è: oltre alla competizione nello sport sono importanti anche il divertimento e la condivisione.

La trovata pubblicitaria ha fatto il giro del mondo in pochi giorni ed il video su YouTube ha raggiunto quasi le 500 mila visualizzazioni. Ecco così creata una nuova internet hit.