Come connettersi all’utente nel mondo digitale?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Nel mercato di oggi, il cliente è sotto controllo e le imprese sono di fronte ad un nuovo livello di responsabilità . Paul Chaney, durante un seminario on-demand, dice come oggi i consumatori siano molto scettici e decisamente resistenti alle cariche degli inserzionisti , “La pressione è concentrata sul miglioramento del  targeting, così da raggiungere una maggiore rilevanza e ridurre al minimo i rifiuti”.

Qual è il modo migliore per connettersi con i consumatori di oggi?

“Attraverso i social media”, dice Chaney, “anche se è l’ultima cosa che vuoi fare!”
Nel corso del seminario, “Social Media Slowpokes: It’s Not Too Late to Connect With Your Costomers Online”, Chaney offre una guida ideale per gli operatori marketing social-wary ( coloro che sono diffidenti riguardo i social media ), compresi suggerimenti passo per passo per coinvolgere i clienti su Facebook, LinkedIn e Twitter. Tra le indicazioni principali:

Facebook
• impostare un profilo personale
• creare una pagina fan per attrarre i clienti di sostegno
• creare e pubblicizzare eventi
• formare gruppi per impegnarsi nelle conversazioni col pubblico
• creare e pubblicare annunci
• uso efficace del tasto “mi piace”

LinkedIn
• creare un importante primo profilo
• importare contatti per trovare i membri LinkedIn esistenti
• utilizzare LinkedIn Answers per dimostrare le tue conoscenze
• mantenere il profilo costantemente aggiornato

Twitter
• monitorare ciò che viene detto riguardo la tua azienda, i tuoi prodotti/servizi e
• monitorare la concorrenza
• raccogliere feedback su prodotti e servizi
• offrire un servizio proattivo ai clienti
• promuovere eventi
• guida il traffico al tuo sito web o blog.

Chaney sostiene che anche coloro che non possiedono una grossa esperienza in materia, possono sviluppare una presenza efficace all’interno dei social media seguendo le direttive principali indicate. Concludendo, nel mondo digitale di oggi scegliere di non adattarsi ai cambiamenti, rimanendo in una posizione “anti-social”, è una scelta che a lungo andare non sarà di certo vantaggiosa, ma al contrario finirà col penalizzare il business aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *