Skype per Smartphone: realtà o fantasia?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Ebbene sì, forse è giunta l’ora. Se n’è parlato a lungo, tanti (compreso il sottoscritto) ci hanno pensato, e forse il momento è arrivato: un recente documento, che a quanto pare chiarifica la posizione di Skype, mostra come la compagnia sembri pronta a lanciare funzioni di videochiamata a proprio nome per iPhone 4.

Questa non mossa non può non far pensare a un’imminente ingresso di Skype nel mondo degli Smartphone, e non solo di quelli targati Apple.

Questa almeno, è la speranza di tutti. Se infatti la compagnia ha rilasciato la prima app per iPhone già nel 2009, è solo un paio di mesi fa che la sua influenza si è fatta sentire per tutti gli smartphone Android. Senza dimenticare che recentemente Skype ha fissato la sua linea per quel che riguarda le app per Windows Mobile!

Questa notizia ci arriva circa un mese dopo le voci di corridoio riguardo il futuro lancio di una video chat targata Skype per Facebook. Al tempo, un programmatore di app per Facebook avrebbe trovato un oggetto intitolato VideoChat nei codici di Facebook, dando vita alla congettura secondo cui Skype avrebbe voluto collaborare con il social network, per portare la propria abilità al servizio dei 500 milioni di utenti del sito.

Sicuramente avremo tutti qualche certezza in più al termine del CES, che si terrà a partire dal 6 gennaio 2011. A quanto pare la compagnia parteciperà a qualche evento e farà qualche grosso annuncio durante il convegno. Bisogna veramente stare all’erta.

Come nota a margine, bisogna sottolineare anche come questo genere di voci siano proprio il tipo di pubblicità gratuita che fa comodo a Skype ora come ora. La prolungata indisponibilità del servizio che si è da poco terminata (nonostante alcune funzioni rimangano attive, come vi abbiamo detto ieri) non ha mancato di lasciare l’amaro in bocca a parecchi affezionati clienti. Si può quindi ben capire come la prospettiva di un’espansione della compagnia al settore del mobile-to-mobile o del mobile-to-PC sia proprio l’occasione perfetta per far dimenticare di colpo tutta la cattiva pubblicità di questi giorni.

E voi che ne pensate? Vera volontà di espansione o semplice sparata per ottenere pubblicità gratuita?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *