Viral Video sempre pi apprezzati dai brand

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

La Feed Company in un intervista alle migliori agenzie di comunicazione americane fra agosto e settembre 2008 rileva che i clienti assistiti da queste per una percentuale del 72,1% hanno interesse a introdurre nel proprio piano di marketing  i viral video. Nella restante percentuale pari al 27,9% sembra che si sia comunque moderatamente interessati a farlo. L’86% delle agenzie interrogate ha appunto realizzato almeno un viral video, e  il 23,3% ne ha sviluppati più di 11, nei primi 8 mesi del 2008. C’è positivismo riguardo a questa strategia di comunicazione dove solo il 2,3% non ha ritenuto positivi i risultati raggiunti dalle campagne di video virali. Contro il 27,9% che si dichiara piuttosto contento, il 32,6% contento e il 23,3% molto contento.
Alla domanda di quale sarebbe il beneficio maggiore dato dall’utilizzo dei  video virali le risposte sono state: i bassi costi,  il coinvolgimento dei consumatori nella vita del brand, le visite esponenziali, le ricerche online e la capacita del brand di essere lungimirante. Dove l’aumento esponenziale delle visite sembra il beneficio più considerato su tutti e constatando i risultati il più raggiunto.
Poi bisogna sottolineare che un buon video virale deve essere supportato da una buona pianificazione che riguardi tutto il piano di marketing, dove appunto la landing page abbia i medesimi valori del video diffuso in maniera virale in rete. Nella pagina di atterraggio appunto l’utente deve trovare le offerte e gli stessi interessi che l’hanno colpito nel viral video,  solo così si potrà avere una vera efficienza di questa strategia virale, trasformando i visitatori in clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *