Video marketing: siete disposti a metterci la faccia?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Fino a qualche tempo fa solo le grandi aziende utilizzavano strategie di video marketing e, grazie alla disponibilità di ingenti somme di denaro, mettevano a punto campagne pubblicitarie ampiamente divulgate dalle televisioni locali e nazionali.

Oggi anche le piccole aziende, grazie a nuove tecnologie che permettono l’utilizzo di budget più limitati, possono inserire nel loro piano marketing brevi filmati pubblicitari che vengono pubblicati su internet, allegati alle mail o diffusi sui portali di videosharing.

Le potenzialità del video marketing sono evidenti. Le aziende devono pensare seriamente ad investire sempre più in questo canale comunicativo perché le statistiche dimostrano quanto e come sia il più utilizzato dagli utenti.

Ma perché  fare uso del video marketing quando la pubblicità funziona bene? Indirizzando il messaggio direttamente al vostro potenziale cliente, egli avrà la sensazione che la video presentazione sia rivolta proprio a “lui”.

Ciò rientra in un disegno complessivo che vede l’interazione diretta con il singolo cliente e la personalizzazione dei messaggi tra le frontiere più avanzate del marketing contemporaneo.

Il video si può autoprodurre con una videocamera oppure si ci può affidare ad agenzie o professionisti competenti che elaboreranno il messaggio lavorando in maniera creativa su immagini e contenuti.

Per chi fa marketing, per chi comunica e per chi vende,  sono ormai molteplici le possibilità in questo ambito. E’ arrivato il momento di integrare strumenti tradizionali come l’ e-mail marketing (pur sempre efficace) e l’advertising sul web con l’utilizzo di siti dai contenuti multimediali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *