Twitter per il Marketing e le PR

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Quando si parla di social network si fa sempre riferimento a Facebook, ma ci sono molti altri strumenti sociali tra cui Twitter, anche questo mezzo può essere utilizzato in campo di Marketing e PR.
Vediamo insieme come.

Twitter è un sistema simile ad un “micro-blogging”, permette di pubblicare online aggiornamenti, osservazioni o pensieri molto brevi. Poiché Twitter è stato ideato per essere compatibile con i messaggi di testo dei telefonini, ogni aggiornamento ha un limite di 140 caratteri.

Ma esso può essere visto anche come un incrocio tra un instant messaging (IM) e una chat room, è infatti  una tribuna aperta, ma ognuno può limitarne l’accesso. Molte persone hanno una predilezione più per i social network quali Facebook e ritengono Twitter inutile, ma esso ha un certo valore, soprattutto come strumento di Marketing e PR.

Ecco alcune idee su come utilizzarlo al meglio nella vostra attività.

1.Indirizzate il vostro CEO ai social network
 Avere contatti con i clienti, i blogger e gli altri influencers è molto importante. Ma inizialmente la presenza del CEO nei social network può essere dura, specialmente se si tratta di una grande azienda. Un CEO normalmente ha poco tempo da dedicare al blog o a Facebook.  Ma Twitter, grazie al limite dei 140 caratteri, si aggiorna facilmente con brevi messaggi, quindi  è uno strumento perfetto per il CEO che incontra quotidianamente molte persone e che ha informazioni molto interessanti sul mercato da condividere.

2.Restare in contatto con i bloggers e le piattaforme sociali
E’ realmente facile seguire qualcuno su Twitter, inoltre è un mezzo semplice e non invasivo (rispetto ad esempio alle e-mail).

3.Monitorare le vostre aziende/brands su Twitter
Vedi di seguito come monitorare le discussioni sulla vostra azienda (punto n° 5, Step by Step)

4.Annunci, Affari e Vendite
Se siete un rivenditore o proponete offerte speciali, attraverso Twitter potrete presentare immediatamente le vostre proposte ad un vasto pubblico.

5.Aggiornamenti live su eventi e congressi
Se partecipate ad una grande fiera commerciale o volete comunicare un evento aziendale, Twitter è perfetto per annunciare i cambiamenti dell’ultimo minuto o per dare informazioni sugli episodi importanti che stanno accadendo. Twitter in questo caso è un ottimo strumento di marketing per gli aggiornamenti dell’ultimo minuto.

6.Promote, webinars, notizie interessanti etc
Una buona idea è di linkare gli articoli interessanti di altri siti web relativi al vostro settore.

 
Come usare Twitter per il Marketing e le Pubbliche Relazioni
Una guida Step by Step

1.Sign-Up: visita Twitter e clicca su “Get Started-Join”, il resto del percorso è abbastanza semplice e intuitivo.

2.Scrivete alcuni aggiornamenti: il bello di Twitter è che il limite di scrittura è di 140 caratteri. Pubblica il link di un articolo che ti è piaciuto con un breve commento, è interessante riportare il tuo pensiero.

3.Fai amicizia: fare amicizia su Twitter è molto semplice. Navigando normalmente nel web attraverso i tuoi blog preferiti, i tuoi amici su Facebook etc incontrerai delle finestre di Twitter, cliccando su di esse verrai portato ai loro profili, a questo punto basta cliccare su “Segui”.

4.Come pubblicare la URL: come già detto Twitter si basa su aggiornamenti di 140 caratteri massimo. Se hai un URL molto lungo, su www.tinyurl.com potrai scoprire come modificare il tuo URL e renderlo breve così da poterlo pubblicare.

5.Monitorare la tua azienda: attraverso Twitter è possibile controllare ciò che le persone dicono su qualsiasi individuo, società o marchio. Questo è molto utile da un punto di vista di marketing e PR. Twitter funziona come un motore di ricerca e ti permette di tener d’occhio ciò che si dice su di te o sulla tua azienda attraverso l’iscrizione alla ricerca RSS. Un altro suggerimento è quello di seguire tutte le persone che parlano della tua azienda (è sufficiente fare clic sul loro nome utente per andare al loro profilo).

6.Come una chat: utilizzando il simbolo @ prima del nome utente lo si rende un link e chi vuole può seguire la conversazione (non proprio tutti). Ad esempio, se hai scritto grazie@volpe per l’articolo sul blog” è un modo per dirmi che ti è piaciuto il mio articolo. Non è IM (instant messaging) ma è una sorta di servizio pubblico broadcast IM.

Non concentriamoci solo su Facebook, c’è un mondo di social network da scoprire, tutti con le loro caratteristiche peculiari e con tipi di utenti anche molto diversi tra loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *