Tutti nudi ad Aversa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

manifesto-190x130
Come sappiamo la crisi economica e la recessione hanno colpito un po’ tutti i settori economici.
Uno dei settori pesantemente colpiti è  il settore dei viaggi.
Un coraggioso tour operator per emergere dalla massa ha deciso di mettersi in gioco ed utilizzare una pubblicità un po’ inusuale. Ha creato dei manifesti dove i protagonisti non sono delle modelle tutte curve, abbronzate a puntino, bellissime e solari. Al loro posto ha deciso di usare delle persone comuni, più precisamente cinque uomini per niente perfetti, anzi delle persone comuni con i loro difetti fisici. Gli improvvisati modelli si sono mostrati come mamma li ha fatti tutti abbronzati tranne la zona del sedere.
Una pubblicità che non si pone l’obiettivo di esaltare il bello ma bensì un’immagine di persona comune, di colpire i passanti e creare un passaparola positivo.
Da quanto ne sappiamo questi manifesti hanno raggiunto il loro obiettivo, hanno creato un gran parlare, ci sono state sia critiche positive che critiche negative.
L’imprenditore e l’ideatore della campagna si dicono molto soddisfatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *