Tovagliette non convenzionali a sfondo sociale anche per Amnesty International

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Nei giorni scorsi avevamo citato la campagna non convenzionale fatta sulle tovagliette mensa per mano di National Geographic. Creata per pubblicizzare un nuovo programma televisivo sulle condizioni approssimative delle carceri statunitensi, ma che di fatto allarmava la gente ancor prima che si imbattesse sulla trasmissione. Adesso è il turno di Amnesty International che sceglie le stesse modalità di comunicazione, ma si concentra prettamente sulla sensibilizzazione, in particolare su un target giovane e a riguardo delle condizioni disastrose riservate ai carcerati di Myanmar.

Chissà a chi spettano i diritti per l’eccellente trovata?

amnesty1

amnesty2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *