Tag Archives: CRM

trend marketing B2B 2017

Gli strumenti marketing B2B che ti serviranno nel 2017

Si è appena concluso l’anno dei video, dello streaming live, un anno che ha visto crescere la marketing automation e le strategie di inbound marketing (come il content marketing). È stato anche l’anno dell’email marketing e del real time marketing.

Se il 2016 è stato tutto questo per il marketing, a che cosa dobbiamo prepararci nel B2B per il 2017?

Appassionato di scrittura e di tecnologia, ha sempre cercato il modo per coniugare queste due passioni. Scrive sul web e del web. Innamorato dei social network, è sempre in cerca di nuovi modi per fare marketing con gli strumenti online più innovativi.
the-future-of-marketing-2016-new-roles-and-trends-1-638

Marketing: uno studio rivela i trend del 2016

Come si prospetta il 2016 in termini di tendenze nel campo del marketing? L’agenzia britannica di marketing e pubblicità ALF Insight ha condotto a tal proposito uno studio,  intervistando più di 200 esperti del settore per rilevare quali siano i trend tra i loro investimenti, strategie, priorità, e sfide da affrontare.

Di seguito, un elenco di interessanti dati emersi dallo studio.

1 – Email Marketing in primis

Nonostante la tecnologia ci offra costantemente nuove soluzioni per creare strategie di marketing sempre più mirate e complesse, il “vecchio” e fidato canale delle email è e resterà ancora il più usato. Il 75% dei marketers lo utilizza per inviare i propri contenuti, sfruttando il vantaggio della possibilità di personalizzare e automatizzazione in base ai target la distribuzione di informazioni, che grazie all’ottimizzazione per ogni device mobile raggiungono i destinatari subito e dovunque.

Businessman considering a brainstorm for marketing

2 – Puntare sui formati visuali

Siamo una società in continua trasformazione, sempre più veloce, dunque il tempo è poco per soffermarsi a leggere una marea di contenuti in formato testuale. La soluzione che sempre più aziende adottano è quella di puntare sul colpo d’occhio, catturando l’attenzione attraverso video e infografici.
Video. Il 60% degli esperti nel settore dichiara che utilizzerà prevalentemente il formato video, formato che ha visto un impiego in incremento annuale del 20%. Non solo integrato all’interno dei propri siti, le aziende incorporeranno video nelle proprie piattaforme social, dal consolidato Youtube alle proposte più recenti di Periscope, e Snapchat.
Infografici. Il 60% dei marketers li adopererà nel 2016. Il punto di forza sta nel presentare in modo chiaro, diretto, essenziale,determinati dati che in formato testo risulterebbero una lettura pesante. Inoltre più la grafica è accattivante, più il lettore sarà portato a “condividere” il contenuto, e quindi indirettamente pubblicizzare il brand.

3 – Forti investimenti in CRM, CMS e data analytics

Il 70% degli intervistati ha dichiarato un piano investimenti che punta sui CRM, per la capacità di questi sistemi di migliorare il rapporto con i clienti grazie all’identificazione più mirata dei loro bisogni, con il fine ultimo di creare programmi marketing sofisticati e personalizzati. Scopo affine è quello degli investimenti effettuati dal 67% dei marketers nel settore dei data analytics. I dati relativi agli esiti delle attività effettuate sono infatti essenziali per identificare e potenziare i possibili punti deboli delle strategie e conoscere quali invece sono state le azioni di successo.

4 – Obbiettivi e priorità

La principale priorità per il 54% delle aziende è costruire un più saldo canale nel settore vendite, attraverso la conquista di nuovi clienti e l’ottenimento di più valore da quelli esistenti. Altri obbiettivi includono l’aumento di brand awareness e costumer engagement, evidenziando ancora una volta la propensione, l’attenzione nei confronti del target, posto al centro di ogni attività di marketing.

Se siete interessati alla lettura completa dello studio, è reperibile a questo link.

Future-Of-Marketing-For-B2C-Marketers

In base a quanto detto è evidente quanto il marketing sia un settore da non sottovalutare, anzi, su cui è necessario puntare con l’adozione di strategie ben studiate. Su questo l’Ippogrifo ti viene in aiuto: contattaci per approfondire e scoprire la soluzione marketing più adatta a te!

crm

CRM: il fattore chiave

Oggi ti vogliamo parlare di uno strumento che non può mancare in nessuna azienda che si rispetti: stiamo parlando del CRM. Aumento delle vendite, maggiore organizzazione interna, generazione di nuovi lead, brand awareness: sono solo alcune delle occasioni che un CRM, se ben utilizzato, può portare alle aziende.

CRM: Client Relationship Management. Come dice la parola stessa, si tratta di un sistema di gestione delle relazioni con i clienti. Una piazza dove si ritrovano e si relazionano, quotidianamente, fornitore e cliente. Forse la tua azienda utilizza già un sistema del genere, forse no. Ti vogliamo spiegare con tre concetti perché dovresti assolutamente utilizzare un CRM.

crm-map-esp-differences

Gestione

È la sua stessa essenza: gestire in modo efficace ed efficiente (ovvero al fine di raggiungere un obiettivo e di farlo nel modo migliore possibile) le relazioni con i clienti, di qualunque settore essi siano. Non importa che tu venda supercar o barattoli di semi, il cliente dovrà essere gestito sempre allo stesso modo. Conoscere i prodotti che vanno per la maggiore, quelli che destano meno interesse, quelli con più problematiche e quelli che costituiscono la vostra punta di diamante. Quando conoscerete questo, avrete in mano uno strumento decisionale dalle potenzialità infinite.

Fidelizzazione

Quando il cliente si sente al centro, quando i suoi problemi vengono notati e risolti subito, quando avrete instaurato con lui una comunicazione unica e diretta, sarà allora che avrete conquistato la sua fiducia. E quando ce l’avrete, si creerà un effetto domino interessante: se avrete agito sempre nell’interesse del cliente, questo sarà contento e parlerà bene di voi; se non avrete agito sempre per il bene del cliente, allora la catena che si instaurerà sarà la stessa, ma opposta. È la cosa peggiore che possa accadere: parleranno male di voi, creando un circolo negativo infinito difficile da fermare. Ricordate: un cliente soddisfatto parlerà della propria esperienza in media ad altre 9 persone. Tutto questo può essere creato, controllato e sfruttato con una buona implementazione di un CRM nella vostra azienda.

crm-model

Vendite

Con un CRM venderete di più. Esatto: migliora il metodo, migliora anche il risultato. Attraverso il CRM potrete conoscere i prodotti più venduti e quindi le esigenze e bisogni dei vostri clienti: potrete dunque consigliare altri prodotti che faranno esattamente al caso dei vostri clienti. Oppure, potrete proporre delle offerte speciali per un target specializzato: l’efficacia sarà massima.

Non sei ancora convito? Un ultimo dato: le aziende che si affidano a soluzioni di CRM registrano in media un aumento della produttività del 34% ed un aumento delle vendite di oltre il 29%. Non lasciare che la tua impresa resti indietro! Sfrutta a pieno questa opportunità, contattaci per avere una soluzione su misura per te!