Suonerie “truffaldine”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

L’Unione Europea lancia l’allarme: dietro alle suonerie e agli sfondi per cellulari si nasconde spesso una cattiva informazione o una truffa.

Lo rivela l’indagine realizzata da Bruxelles e presentata dalla commissaria alla tutela dei consumatori Meglena Kuneva.

L’80% dei siti internet in cui vengono venduti i servizi trae in inganno i consumatori o con prezzi poco chiari o perchè mancano informazioni sul fornitore dei servizi o perchè sono fuorvianti i termini del contratto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *