Stazione Termini: Billboard imbrattati di sangue

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Alla stazione Termini di Roma per pubblicizzare il film San Valentino di sangue 3D hanno installato due billboard mastodontici e in un certo senso dotati di una componente realistica, non a caso come il tridimensionale del prodotto che pubblicizzano.

Abbiamo già visto in passato comunicazioni outdoor dove era l’illusione della realtà o la realtà vera e propria a farla da padrone, si pensi alla campagna di FlowerbyKenzo piuttosto che Greenpeace, e allo stesso modo abbiamo già visto qualcosa che oltre ad essere realistico era anche similmente splatter, basti pensare alla comunicazione per la serie tv della Showtime intitolata Dexter.

In questa comunicazione il sangue imbratta i muri e parte dei pannelli outdoor. Non è qualcosa di propriamente nuovo e unico, se non altro sono stati piazzati laddove c’è una visibilità di tutto rispetto.

sangue

sangue2

One Response to Stazione Termini: Billboard imbrattati di sangue

  1. […] Oggi torniamo a parlare di comunicazione outdoor, in particolare di billboard. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *