Spotify sbarca al Festival di Sanremo!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Il servizio di streaming di brani musicali Spotify sbarca finalmente in Italia. E per farlo sceglie una collaborazione con la nostra kermesse canora più popolare, il Festival di Sanremo.

Spotify è al momento il più noto strumento per lo streaming musicale online, con un archivio di oltre 20 milioni di tracce ascoltabili. Grazie ad accordi sia con major sia con etichette indipendenti, Spotify è stato in grado di ritagliarsi quasi sempre il secondo posto (dopo iTunes) nel mercato della musica digitale nei paesi nel quale è stato rilasciato.

Spotify è stato in grado anche di arginare il problema del download illegale, dimostrandosi sinora lo strumento più efficace: a costo di sopportare qualche inserzione pubblicitaria l’utente ha potenzialmente sul suo computer un jukebox con 20 milioni di pezzi da ascoltare gratis. Se poi è disposto a pagare esistono le versioni da 4.99€ (senza pubblicità) o da 9.99€ (versione multipiattaforma utilizzabile su smartphone e tablet) al mese.

E’ allora arrivato il momento dello switch on anche in Italia, e quale momento migliore del Festival della canzone italiana?

Per il lancio delle versioni a pagamento italiane, Spotify si è assicurato la grande visibilità nazionale del palco dell’Ariston come parte di un’attenta campagna di marketing che prevede anche la distribuzione in anteprima e in esclusiva di tutti i brani in concorso e alcune canzoni degli album dei concorrenti attraverso il suo sito.

Date le potenzialità e le funzionalità social dell’applicazione, Spotify ha deciso di sfruttarle per il lancio in Italia. Coinvolgerà infatti i cantanti in una campagna dedicata al mondo dei social, cercando di allargare il proprio pubblico target coinvolgendo le nuove generazioni di nativi informatici.

Nel 2013 Sanremo diventa 2.0, coniuga tradizione e innovazione, apre al futuro e ai nuovi metodi di fruizione musicale. Ristrutturazione tecnologica che promette bene per la kermesse canora italiana. La prossima svolta sarà un rinnovamento dei contenuti? Lo speriamo.

 

One Response to Spotify sbarca al Festival di Sanremo!

  1. […] gli specialisti come Pandora (non ancora disponibile in Italia) e Spotify (lanciato all’ultimo Festival di San Remo), anche i colossi del web e dell’hi-tech odierno come Google, Apple, Twitter, si stanno armando […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *