I social network da usare secondo le esigenze di web communication

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Una recente analisi di CMO ha classificato i social network più utilizzati e famosi al giorno d’oggi.

Lo studio è utile alle aziende che vogliono sfruttare i canali social per ampliare la propria visibilità e la conoscenza del proprio marchio sul web.  Digg e Youtube sono risultati i più completi secondo questa valutazione.


Oltre ai più noti YouTube, Facebook e Twitter, sono stati presi in considerazione anche

  • LinkedIn, il social network impiegato per la rete professionale.
  • Delicius, sito web di social book marking utilizzato per l’archiviazione, la ricerca e condivisione di bookmark.
  • Reddit, popolare sito di social news.
  • Digg, sito web di social bookmarking, dove le notizie e i collegamenti vengono proposti e votati positivamente (digging) o negativamente (burying). Solo le storie più votate dagli utenti delle comunità raggiungono la prima pagina.
  • Flickr, un sito web multilingua che permette agli iscritti di inserire e condividere foto personali.
  • StumbleUpon, che significa “inciampare in”, è un servizio commerciale di navigazione che integra le caratteristiche di un social bookmarking, di una rete sociale e di un blog. Funziona tramite una toolbar e permette ai suoi utenti di scoprire e valutare pagine web, foto e video.
  • Yahoo Buzz, aggregatore di notizie dove le news possono essere votate tramite “Buzz up” e “Buzz down”. “Buzz” vuol dire brusio, ovvero ciò che va per la maggior in internet su un determinato argomento.

CMO ha valutato i social network sulla base degli obiettivi principali della web communication:

  • comunicazione col cliente (engagement)
  • esposizione del proprio marchio (brand exposure)
  • traffico che portano i siti (traffic)
  • posizionamento nei motori di ricerca (SEO)

Per quanto riguarda la customer communication: Twitter, Facebook e Youtube sono quelli che permettono una maggior comunicazione e interazione con il cliente.

Come brand exposure: Digg, Youtube e LinkedIn offrono buone possibilità. In particolare con Digg le opportunità sono enormi, l’importante è creare contenuti sicuri, non da leggere come un annuncio pubblicitario altrimenti il sito potrebbero essere bannato come eccessivamente commerciale.

I social che permettono di ottenere un maggior traffico sono: Digg e StumbleUpon, quest’ultimo infatti abilita una diversa gamma di persone a scoprire i tuoi contenuti e condividere link in una versione ridotta di Twitter.

Per quanto riguarda il SEO: oltre a Youtube, StumbleUpon e Digg, sono valutati molto bene anche Delicius e Flickr. Soprattutto Flickr, il quale indicizza in modo pesante nei motori di ricerca, ma aiuta anche a classificare in posizioni più alte le immagini nel ranking di Google e genera inbound link.

social network CMO

Da questa analisi emerge che i social network meno completi sono Reddit e Yahoo Buzz che non ottengono valutazioni ottime in nessun parametro. Invece Youtube e Digg eccellono in tre categorie su quattro, risultando così i più efficaci per la web communication. Nello specifico YouTube è ottimo per engagement, branding e SEO, mentre Digg è valutato molto positivamente per branding, traffic, SEO.

Siete d’accordo anche voi con questa valutazione?

One Response to I social network da usare secondo le esigenze di web communication

  1. […] e Digg: il top per la web communication Fonte: http://www.marketing-ippogrifo.com/social-network-piu-completi/ Una recente analisi di CMO ha classificato i social network più utilizzati e famosi al giorno […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *