Social Media marketing: l’errore è sempre in agguato!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Ieri vi abbiamo illustrato 4 errori fondamentali che vengono spesso commessi in molte campagne di social media marketing. Ma il marketer esperto sa bene che gli errori che rischiamo di commettere passo dopo passo sono più di 4. Vi proponiamo quindi l’ideale prosieguo dell’articolo di ieri, con altri sbagli madornali da evitare assolutamente!

5. I vostri profili sui social media non sono aggiornati abbastanza spesso

I contenuti sui social media ovviamente non hanno una data di scadenza, ma dovete sempre essere sicuri che il vostro profilo sia zeppo solo ed esclusivamente di notizie fresche e curiose, che possano catturare l’interesse dell’utenza. Usate gli strumenti che sono a vostra disposizione per monitorare gli scambi di informazioni più interessanti sui social media. Così facendo, anche se non avete il tempo per postare qualcosa sul vostro blog, avrete contribuito a fare qualcosa di positivo per il vostro social media marketing.

6. Delegate completamente la scrittura dei vostri contenuti ad esterni

Troppe imprese assumono agenzie per creare contenuti validi per i propri profili social media. È importante capire però che per quanto un’agenzia possa esser stata ben istruita, non sarà mai esperta del vostro settore e della vostra realtà di impresa particolare come lo siete voi. Non possono, al contrario vostro, raccogliere idee e opinioni sul vostro business semplicemente passeggiando per un corridoio. Senza contare, fra l’altro, che sono occupati a scrivere contenuti per dozzine di altre compagnie.
Bisogna tenerlo a mente: il social media marketing non deve essere un maligno mostro che ingoia tutto il vostro tempo; i contenuti che scegliete di creare e condividere saranno ovviamente meglio realizzati prendendosi il giusto tempo, piuttosto che sbrigandosi e facendo tutto in velocità. Siete voi gli esperti, e sapete voi cosa interessa la vostra clientela.

7. Vi aspettate risultati immediati e quindi vi buttate giù troppo facilmente

Come la SEO, le campagne di social media marketing funzionano solo in duo con uno strumento fondamentale: il tempo. I requisiti fondamentali per questo tipo di campagne sono due: contenuti di qualità e soprattutto caparbietà. Se ci credete, i risultati arriveranno. Date tempo al tempo, continuate a sfornare contenuti interessanti e persistete nel vostro dialogo con l’utenza. Non lasciate che i vostri progetti vadano in fumo per ché vi siete scoraggiati.

8. Non vi state divertendo

Se state cercando di migliorare le vostre strategie social media, bisogna dire che parte di questo impegno consiste nell’usare siti come Facebook e Twitter ogni giorno. Parafrasando: verrete pagati per usare Facebook. Non si tratta più solo di voi e basta: verrete a contatto con numerose persone là fuori, molte delle quali hanno un problema che i vostri prodotti o i vostri servizi possono risolvere. Sperimentate nuovi contenuti, trovate persone interessanti con cui dialogare, e osserverete il numero dei vostri fan aumentare gradualmente. In parole povere: divertitevi!

E voi? Avete qualche altro punto da aggiungere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *