Si può prelevare un po’ di felicità?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Un secolare proverbio recita ‘i soldi non fanno la felicità’. Ha voluto giocare su questa massima Unicredit, la storica banca italiana che ha installato un bancomat che dispensa buonumore.

L’obiettivo della campagna pubblicitaria dell’istituto di credito è trasformare un’azione quotidiana e stressante, come il prelievo di denaro, in un’esperienza unica e divertente.

Dopo aver inserito la propria carta in ‘Bancomatto’, questo si rifiuta categoricamente di erogare denaro preferendo regalare allegria e simpatici gadget ai clienti.

La candid camera è esilarante e mette al centro le reazioni delle persone, prima incredule e un po’ scocciate poi sorridenti e scherzose.

L’iniziativa è stata ideata per promuovere la pagina Facebook di UniCredit Italia, inagurata l’11 luglio scorso. La banca scommette sui portali e le piattaforme 2.0 allo scopo di stabilire una solida customer relationship attraverso i linguaggi emozionali e virali del web.

Gli utenti possono visualizzare tutti i i video delle candid camera sui canali social di Unicredit, Facebook e Youtube.

Come spiega Silvio Santini, head of Brand Management Group Identity & Communications di Unicredit ”Il bancomat è una parte fondamentale della nostra realtà, e probabilmente il nostro organo più a contatto con i clienti. In questo modo, creando queste simpatiche candid camera e postandole su Facebook, abbiamo voluto dare un’immagine anticonvenzionale della banca, un’immagine di modernità e innovatività con un linguaggio diretto, semplice, emozionante, divertente”.

La campagna pubblicitaria sul social network è stata apprezzata dagli utenti e ha già ottenuto numerosi Like su facebook.

Come avreste reagito di fronte a un bancomat parlante che non vuole erogare il vostro credito?

One Response to Si può prelevare un po’ di felicità?

  1. IdeaCommerce scrive:

    Davvero molto molto simpatica come trovata pubblicitaria 😉
    E’ sempre molto interessante vedere cosa si inventano i pubblicitari non convenzionali per attirare l’attenzione dei clienti e promuovere un brand.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *