Sfondare nel mercato del lavoro grazie al personal branding

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Nasce come materiale per un corso indirizzato agli studenti dell’Istituto Europeo di Design, si sviluppa come progetto più ampio e viene condiviso grazie al senso civico degli autori, per i quali  “la situazione lavorativa è complessa e contribuire a renderla più fluida è dovere di ogni buon cittadino”.

Personal Jobbing è un ebook che si può scaricare gratuitamente da alessandrorimassa.com, in cambio di un tweet.

Ma cosa si intende per personal jobbing?

Sviluppare il proprio personal brand, il brand di sé stessi, è indispensabile per risultare appetibili all’interno del mercato del lavoro. Per riuscirci serve prima mettere a fuoco i propri obiettivi e poi imparare a raccontarli in maniera convincente e originale.

Un personal branding efficace comprende la capacità di muoversi per obiettivi, riuscire a sviluppare il proprio io professionale, comunicarsi agli altri in maniera efficace. Perché, secondo gli autori Alessandro Rimassa e Mario Pellizzari, il posto fisso è morto, il lavoro non è più uno solo, ma un percorso di continua ricerca, in continuo cambiamento.

Lo spirito imprenditoriale sembra fondamentale per farcela con queste premesse, e le varie startup innovative e di successo hanno già dimostrato che, lavorando su questo aspetto, anche in tempo di crisi, ce la si può fare. Con le stesse parole dell’autore “c’è un paese che si muove e, al lavoro che manca, risponde con chi il lavoro lo crea”.

Ricordiamo che l’ebook è scaricabile gratuitamente, solo in cambio di un tweet affinchè si viralizzi il messaggio.

La cultura del fare deve essere anteposta a paura e polemica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *