SEO copywriting: fatti trovare!

SEO-copywriting-blog
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Ci siamo: hai un sito web per la tua attività e stai già cominciando a creare i primi contenuti. Sicuramente ora ti starai ponendo una domanda: come fare in modo di aumentare l’interesse (le visite) agli articoli?

La risposta si chiama SEO copywriting.

Che tu faccia B2B o B2C non importa: se vuoi essere presente online, devi sfruttare la scrittura ottimizzata!

Si tratta dell’insieme di tecniche di scrittura che prendono in considerazione la SEO e la sfruttano per aumentare la possibilità di far leggere quel contenuto, e più nello specifico che possa essere letto prima dai motori di ricerca e poi dai tuoi lettori. Si tratta di applicare le regole della SEO ai contenuti testuali.

SEO-copywriting-blog-consigli

Come creare dei contenuti SEO friendly?

Prima di vedere come riuscire a creare un contenuto che sia ottimizzato per Google (quando si parla di motori di ricerca in Italia si intende Big G), consideriamo prima due concetti fondamentali:

➡️ Come sfruttare il Content Marketing nel B2B ⬅️

1 – Dai alle persone ciò che cercano.

Se ti occupi di scarpe potresti parlare di come queste vengono prodotte (magari introducendo il tuo metodo personalissimo di produzione, il tuo ELEMENTO DIFFERENZIANTE), oppure – rivolgendoti ai tuoi clienti – potresti fare una guida su come distinguere le taglie in base ai paesi.

SEO-copywriting-blog

2 – Crea contenuti di qualità

Significa che non basta solamente dare la soluzione o la risposta ai bisogni dei tuoi clienti, ma questa deve anche essere una risposta di QUALITÀ. Scrivi dei testi che forniscano davvero una soluzione (prima regola del content marketing) e che siano chiari, semplici ed esaustivi al punto giusto – fino ad arrivare alla tua proposta commerciale, al tuo prodotto, insomma alla Call to action.

Le tattiche SEO-ready

A questo punto sai già cosa e come devi offrire al tuo pubblico: ma come ottimizzare ciò che hai prodotto per avvicinarlo ai tuoi potenziali clienti (B2B o B2C)? È una questione di SEO copywriting, ovvero di come dovrai scrivere il testo, di come dovrà essere visto e percepito (dal tuo target ma anche dai motori di ricerca).

Non va dimenticato che prima delle persone i contenuti vengono “visti” (analizzati e poi proposti) dai motori di ricerca (Google), di conseguenza è necessario ottimizzarli al meglio.

SEO-copywriting-blog

– Chi ben comincia… [tag title]

Il tag title è uno degli elementi più importanti per posizionare in modo efficace una pagina web. Semplificando, il tag title non è altro che la frase che fa da titolo ai risultati di una pagina di ricerca Google. Non solo è importante utilizzare le keyword giuste per agevolare il motore di ricerca, ma è necessario includere un invito all’azione, un elemento che possa catturare e mantenere l’attenzione. Puoi sfruttare 60-65 battute.

– Sfrutta la tua creatività [meta description]

Le meta description sono quelle porzioni di testo che trovi appena sotto il title tag. Non vengono analizzate da Google per stabilire il ranking, ma sono molto importanti in quanto vengono lette dall’utente per stabilire se il contenuto che ha appena trovato possa essere di suo interesse. In 150 battute, dovrai sfruttare la tua capacità di scrittura per catturare l’utente.

– Teoria e tecnica [articolo vero e proprio]

La scrittura è da sempre circondata da un alone di mistero, quasi fosse una capacità innata che sgorgando dal nostro io si riversa come per magia sulle pagine che abbiamo davanti. Se funziona per i romanzi letti dai teenager, non è così per il marketing. Il processo creativo resta, ma deve essere supportato da una solida ricerca degli argomenti che sono di vero interesse per il pubblico ed essere tagliato su specifiche parole chiave (qui ci corrono in aiuto gli strumenti Google e i moltissimi tool online).

SEO-copywriting-blog

– Non tralasciare nulla [URL, anchor text, immagini]

Anche il nome di un’immagine può fare la differenza, se ben indicizzata. Non solo, concentrati anche sugli URL e sugli anchor text presenti nella pagina. Ricorda che in un mondo pieno di concorrenza sono proprio i dettagli a fare la differenza!

– Nulla è scontato [strategia]

➡️ Aziende italiane: ecco quanto conta la pianificazione nel Content Marketing ⬅️

La strategia è importante e non va trascurata. Ti affidi completamente al tuo istinto di scrittore bohémien oppure scrivi tenendo a mente una strategia precisa?

Se non sai da dove iniziare, prova a dare un’occhiata qui!
 
Appassionato di scrittura e di tecnologia, ha sempre cercato il modo per coniugare queste due passioni. Scrive sul web e del web. Innamorato dei social network, è sempre in cerca di nuovi modi per fare marketing con gli strumenti online più innovativi.

One Response to SEO copywriting: fatti trovare!

  1. […] ➡️ Scrivi e non ti leggono? Leggi qui perché! ⬅️ […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *