Se una selfie scatterai, uno sconto vincerai

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Al giorno d’oggi, le campagne che hanno più successo sono spesso quelle che riescono a trasformare un gesto banale in un’ esperienza non convenzionale. È il caso di Urban Degree, realizzata da The Jupiter Drawing Room, grazie alla quale, nell’arco dell’intera giornata del 24 Novembre, è stato possibile ricevere buoni sconto in cambio di un autoscatto (una selfie, parola dell’anno secondo l’Oxford Dictionary).

Ma come potevano fungere da corrispettivo monetario queste semplici immagini? Attraverso il gradimento dei contatti social. I clienti dello shop Urban Degree che si provavano un abito avevano la possibilità di scattarsi una foto e ritwittarla con l’hashtag #urbandegree. Il resto lo faceva la community di amici pronti a condividerle, likarle o retwittarle.

Da qui la possibilità di accaparrarsi sconti e premi, quali un buono dal valore di un migliaio di dollari per la foto più ritwittata, o un weekend in qualche capitale mondiale della moda. Le condivisioni della propria esperienza d’acquisto hanno confermato l’efficacia di queste campagne-lampo, rivelandole come futuri strumenti in grado di dare massima visibilità ai brand.

Voi che ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *