Se non utilizzi questi 4 strumenti sei già indietro

strumenti marketing ippogrifo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Si tratta di un cambiamento sottile.

Tanto sottile da non essere quasi percepito, perché fa già parte delle nostre azioni di marketing.

L’intelligenza artificiale (AI) si sta insinuando sempre più nelle comuni operazioni di vendita e di marketing.

Un esempio? Pensa ai bot, oppure alle sequenze di mail o ancora alla gestione dei Big Data.

Questa fa parte del grande cambiamento che sta attraversando il marketing in un mondo in cui le tecnologie evolvono di giorno in giorno.

Come nel B2C l’AI sta diventando la norma, lo stesso avverrà nel B2B dove le imprese richiederanno lo stesso livello di automazione intelligente della controparte consumer. Molti professionisti sono consapevoli di ciò: secondo un recente report di Demandbase, l’80% degli operatori di marketing B2B affermano che l’intelligenza artificiale rivoluzionerà il marketing entro il 2020.

Oggi solamente il 10% dei marketers utilizza l’intelligenza artificiale per il proprio business.

Approfondiamo la questione.

Uno studio di Forrester rivela che il 75% dei buyer B2B preferiscono acquistare online i prodotti per il proprio lavoro.

Ma solamente il 25% delle imprese B2B vende attivamente online i propri prodotti.

Cosa significa?

Le aziende che inizieranno ad adottare fin da subito tecniche di marketing automation e quindi l’intelligenza artificiale nei processi di vendita, vedranno grandi risultati in breve tempo. Perché il target dei buyer è molto ampio ma allo stesso tempo sono in pochissimi a sfruttare queste tecniche di vendita.

In quali aree l’AI può aiutare il marketing B2B?

1 – Migliori insight, migliore strategia

Il report “2016 Connected Customer” di Salesforce dichiara che entro il 2020 il 57% dei buyer B2B cambieranno partner se questo non sarà capace di anticipare i bisogni dell’impresa. Significa che se la tua impresa non sarà capace di ascoltare e quindi indovinare i bisogni dei tuoi partner/fornitori, questi sceglieranno un altro partner.

Sfruttando l’intelligenza artificiale e la marketing automation avrai la possibilità di accedere a una grande quantità di dati che potrai utilizzare per conoscere meglio i tuoi partner e clienti e quindi anticiparne i bisogni.

strumenti marketing ippogrifo

2 – Più tempo per il tuo lavoro

Fin dagli albori, la tecnologia ci ha permesso di diventare più produttivi e rapidi nel nostro lavoro.

È così anche per il marketing. Soprattutto se parliamo di intelligenza artificiale e automazione.

Implementato nel team vendite, un processo che includa tecnologie ad intelligenza artificiale può salvarti ore, se non giorni, nel processo di gestione dei prospect. Chi ha cliccato sulla tua email? Chi ha interagito con il tuo post su LinkedIn? Qual è la relazione tra il contenuto pubblicato e l’interesse dei prospect? L’intelligenza artificiale può rispondere per te a tutte queste domande. In modo automatico e completo, presentandoti i dati già aggregati e contestualizzati.

Sequenze di email.

Risponditori automatici.

Aggregatori di dati.

Bot per Facebook e chat nelle landing.

Utilizzi almeno uno di questi 4 strumenti di intelligenza artificiale?

Se la risposta è NO sei già indietro e qualcun altro li sta sfruttando con successo. Forse il tuo concorrente.

Corri ai ripari subito e implementa ORA una strategia di marketing che utilizzi la marketing automation.

Scegli il tuo alleato per diventare il leader del tuo mercato
 
Appassionato di scrittura e di tecnologia, ha sempre cercato il modo per coniugare queste due passioni. Scrive sul web e del web. Innamorato dei social network, è sempre in cerca di nuovi modi per fare marketing con gli strumenti online più innovativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *