Qualche dettaglio sul restyling del vostro sito per la SEO

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Avevamo già parlato in precedenza di ciò su cui è necessario riflettere prima di pensare al redesign del vostro sito.

È ancora Carol Ortenberg a parlare di qualche altro elemento utile in più.

NON PERDETE DI VISTA IL VOSTRO VECCHIO SITO

Ovviamente, il vostro sito ha bisogno di un restyling, ma questo non vuol dire che sia orribile.
Tony Meister del NetSolutions Group afferma “L’errore più grande… sarebbe abbandonare 301 link, sacrificando di conseguenza tutto il lavoro che era stato fatto per migliorare i ranking.
D’altra parte, non pensare adeguatamente alla nuova struttura da dare al sito e non pensare a come il vecchio sito agisse per la SEO sarebbe un errore altrettanto macroscopico”.

Anche se si decide di rinnovare completamente la struttura del sito, la prima obiezione di Tony Meister regge.

Il vostro sito aveva (si spera) dei ranking SEO per i quali avevate sicuramente investito tempo, che fosse per la creazione dei contenuti, la selezione delle parole chiave o altro.

Siate sicuri che tutto sia eseguito per il meglio, in modo da non sprecare il tempo già impiegato fino ad allora.

ASSICURATEVI CHE LA SEO SIA SEMPRE UNA PARTE IMPORTANTE

Certo, la SEO non è il primo ed unico pensiero quando si tratta di redesign di un sito. Ciononostante, questo non implica che vada dimenticata per favorire il design, i contenuti ecc.

Todd Hockenberry di Top Line Results afferma come “La SEO viene spesso trattata come un elemento secondario, e non come l’elemento centrale che dovrebbe essere.”

Nonostante la SEO non sia al livello di una bella intestazione o di un bel logo in quanto ad impatto visivo, pensate piuttosto a cosa possa portare più vantaggi al vostro sito, ed agite di conseguenza.

L’OBIETTIVO SEO

Sicuramente ci sono in giro persone a cui viene il mal di testa solo a sentir nominare la parola SEO. Voi potreste essere o non essere persone del genere.

Ma in ogni caso, ogni sito web con buone strategie di inbound marketing tiene conto delle strategie SEO.

Non importa quanto bello e luminoso posso apparire il vostro nuovo sito: se nessuno riesce a trovarlo, questo benedetto sito, nessuno apprezzerà mai il vostro duro lavoro, e certamente voi non ne vedrete i benefici aspettati.

One Response to Qualche dettaglio sul restyling del vostro sito per la SEO

  1. […] Abbiamo già parlato in questo blog di redesign del proprio sito. A tal proposito, ecco 5 ulteriori consigli che potrebbero aiutare: […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *