Come cambierà la SEO nei prossimi mesi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Non è un mistero che oggigiorno i social network local-based, cioè in grado di connettere persone da diverse parti del mondo, siano i principali generatori di traffico online.

Uno degli sviluppi più sottovalutati di questo fenomeno però è l’impatto che esso potrà avere sull’inbound marketing. Le reti sociali basate sulla location offrono un nuovo set di dati per il marketing in ingresso che attiene soprattutto all’ottimizzazione dei motori di ricerca e alla gestione delle relazioni con i clienti. Vediamo nel dettaglio i 3 modi in cui, secondo HubSpot, la rilevanza della location potrebbe cambiare la SEO.

1. Maggior rilevanza per la ricerca in tempo reale.
Google sta lavorando per mostrare all’utente i migliori risultati possibili nell’esatto istante in cui questi effettua la ricerca. Stante questo fondamentale presupposto, è vitale per i marketer adeguarsi all’evoluzione e farsi trovare pronti in ogni momento della giornata. La ricerca non solo si sta facendo più approfondita, ma sta anche diventando istantanea. Questo cambiamento influirà sulla percezione della vostra compagnia da parte del cliente.

2. Un nuovo contesto per la Social Search.
La “ricerca sociale”, esperimento di Google, consiste nella raccolta di informazioni sulle persone (fisiche o meno) con cui ci si connette a distanza. Pratica sempre più comune ed apprezzata nel settore del turismo e non solo, la Social Search è altrettanto rilevante nella percezione globale di un marchio da parte dell’utenza.

3. L’importanza del Mobile .
Abbiamo già ampiamente trattato, nel nostro blog, della crescita impetuosa del mobile marketing. Ebbene, a questo proposito, è fondamentale oggi per i marketer non solo rendere sempre più conoscibili i propri servizi, ma anche renderli adattabili e tagliati appositamente per gli schermi dei dispositivi mobili.

Ecco che davanti agli agenti di marketing proiettati nel futuro si pone un imperativo che non si può ignorare: essere sempre al fianco del cliente, reperibile istantaneamente in ogni angolo del web. Il consiglio è di iniziare indagando sul funzionamento di Foursquare, nuovo social network basato sulla geolocalizzazione, e cercare di capire come gli utenti lo utilizzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *