Quante persone utilizzano Google Chrome in Italia?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Troppo caldo fa dare i numeri? Forse.
Oggi abbiamo deciso di darne alcuni anche noi. Stiamo parlando di statistiche naturalmente. Statistiche ricavate da ricerche focalizzate esclusivamente sul nostro paese nell’arco di un anno, per avere un’idea un po’ più chiara di alcuni trend in atto in questo momento. In quali settori? Sistemi operativi, browser e social network.

Cominciamo dai browser. Grazie alle sue applicazioni e alla sua velocità, nell’ultimo anno Google Chrome ha raddoppiato il numero di utenti insidiando, col 25,59%, la posizione di Firefox. Quest’ultimo rimane al secondo posto con un 26,78% e una flessione di circa tre punti percentuali rispetto ad agosto scorso.
Internet Explorer rimane in testa tra i browser più utilizzati perdendo però in un anno circa 12 punti percentuali e passando da 52,28% a 40,52%. I dati più recenti relativi al solo mese di agosto evidenziano un ulteriore lieve calo della leadership di Internet Explorer e una sostanziale parità al secondo posto tra Firefox e Google Chrome (rispettivamente al 26,95% e 26,66%).

Ma quando parliamo di browser parliamo anche di versioni in continuo aggiornamento. Quali sono quelle più utilizzate dagli utenti italiani? Nonostante una flessione di circa 10 punti percentuali dallo scorso agosto, Internet Explorer 8.0 rimane in testa con il 24,17% del mercato. Su base annua la versione 9.0 rimane al quarto posto con un 2,31 %, anche se i dati relativi al mese di agosto la danno in crescita con un 8.97%.
Sempre nell’ultimo anno, troviamo al secondo posto Firefox 3.6 con il 19.71% e Internet Explorer 7.0 con 9.33%. Postazioni che i trend del mese di agosto hanno rimesso in discussione con l’arrivo di Google Chrome 13.0 (al secondo posto col 19.39%) e di Firefox 5.0 al terzo con 13,21%.

Passiamo ora ai sistemi operativi più diffusi.
Stiamo assistendo al lento declino di Vista e XP, surclassati dall’ultimo nato Windows 7. XP perde in un anno circa 14 punti percentuali attestandosi primo con 43,27%, Vista ne perde”soltanto” 7 tenendo un terzo posto con 18,34%. L’ascesa di Windows 7 vede un raddoppio della percentuale, che lo porta a 28,98%. Dati che in quest’ultimo mese sono stati aggiornati dal surclassamento di XP da parte di Windows 7, che si attesta al primo posto con un 38,36%.

E i sistemi operativi dei dispositivi mobili?
In questo settore assistiamo all’irresistibile ascesa di Android, che seppur terzo in classifica, nell’ultimo anno passa da 4,64% a 23,3%, insidiando il suo diretto concorrente Symbian (ancora al secondo posto) che passa da 34,4% a 22,51%. A far da padrone è il sistema operativo di Apple, ancora al primo posto col 47,38% seppur in flessione di circa 5 punti percentuali. I dati di agosto confermano la leadership di Apple e il sorpasso di Android su Symbian, con 23,3% contro 22,51%.

Infine i social network. Qui la novità di rilievo è rappresentata dall’avanzata di Youtube, che nell’ultimo anno raddoppia i punti percentuali passando da 14,76% a 33,07% attestandosi al secondo posto con un 24,85%. Al primo posto Facebook in calo col 68,71%, al terzo StumbleUpon con 2,92 e al quarto Twitter, che da noi ancora non decolla e si aggiudica un misero 2,08%. L’ultimo mese vede YouTube proseguire nella sua avanzata con un 33,14 % e l’ulteriore calo di Facebook con 59,03%.

Come utenti a quali categorie appartenete?

Le cifre utilizzate per le statistiche provengono da dati pubblicati sul sito gs.statcounter.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *