OS Smartphone: ancora qualche statistica

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Non è certo la prima volta che ci occupiamo di smartphone, ed in particolare dell’eterna sfida tra Android e iOS (Ne avevamo infatti parlato l’ultima volta poco tempo fa!) .

La novità nel settore è la pubblicazione del nuovo rapporto Nielsen, che ci mostra come i due sistemi operativi risultino “alla pari”, per quel che riguarda la fetta di mercato occupata.

Il rapporto mostra inoltre come gli smartphone abbiano raggiunto la quota del 29,7% all’interno del mercato dei telefoni cellulari.

Ma concentriamoci di nuovo sullo specifico: su tutti i sistemi operativi, svettano senza dubbio il RIM della BlackBerry e l’iOS della Apple, ognuno con un buon 27% del mercato. Ma non si può non continuare a sottolineare la straordinaria ascesa di Android, che nel giro di un anno è passato dalle stalle alle stalle, conquistandosi in questo 2010 una signora fetta di mercato: il 22,7%.

Nella seconda parte del rapporto, viene analizzato il prestigio dei differenti sistemi operativi tra la popolazione, in base alla loro età. Riassumiamo qualche dato:

  • Il 35% degli attuali possessori di smartphone affermano che il loro prossimo acquisto sarà un iPhone, contro il 28% per gli smartphone Android.
  • Se si escludono iOS e Android, la risposta più gettonata per quel che riguarda il sistema operativo per smartphone più agognato è un “non sono sicuro”.
  • Tra coloro che ancora non possiedono uno smartphone, Android la fa da padrone, con il suo 28%, contro il 25% degli iPhone.
  • In questo settore BlackBerry e Windows Mobile mordono la polvere, conquistando rispettivamente il 15% e il 10% delle preferenze del bacino d’utenza.

Ma analizziamo un po’ più a fondo le preferenze secondo le fasce d’età:

Se si parla di prestigio e desiderabilità, l’iPhone la fa da padrone nelle fasce 18-24, 25-34 e nella fascia degli over 55. Il più grande stacco viene riscontrato sorprendentemente proprio in quest’ultima fascia, con un netto +6,43%.

Nel corso del tempo, è cosa nota che la Apple non sia mai riuscita pienamente a “fare il botto” nella fascia più avanzata, ma il crescente successo dell’iPad ha cambiato le cose, con un effetto domino anche sul settore smartphone.

Nella fascia 35-54, Android, seppur con un risicato +1,1%, si attesta come leader, in una fascia in cui si ricorda per molto tempo un netto dominio della BlackBerry.

Le preferenze in base ai generi sono ancor più significative. Quasi il 31% delle donne punta sull’iPhone per il prossimo acquisto, mentre il 23% sceglie Android. Sull’altro versante, il 33% degli uomini afferma di preferire Android, mentre il 29% sceglie iPhone.

Concludendo, il mercato sembra essere sempre più diviso, ed è difficile prevedere il netto dominio di qualcuno, almeno nel breve periodo.

Vi sorprendono queste cifre? Vi sareste aspettati qualcosa di diverso?

3 Responses to OS Smartphone: ancora qualche statistica

  1. […] si tratti di mercato dei sistemi operativi (se vi siete persi il nostro ultimo articolo in merito, eccolo qua!) o di app store. E questo non può che far ben […]

  2. […] era già ventilata (anche in questo stesso blog) la possibilità non proprio remota che Android subentrasse presto a Apple come leader dei sistemi […]

  3. […] da un po’, e noi stessi ve lo avevamo anticipato già varie volte (per esempio in questo post e in quest’altro), ma ora è arrivata l’ufficialità, almeno negli Stati Uniti: Android è il sistema operativo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *