Pubblicità online, utili consigli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

e-marketing_pick

Il marketing destinato all’audience di video online è materia nuova e complessa, tanto da meritare uno studio particolare. David Halleman, esperto di eMarketing, ha tentato di delineare un trend comparato tra il seguito delle inserzioni pubblicitarie sui video presenti nella rete e quello relativo alla televisione.

Partendo dal seguente presupposto: sebbene i video in rete siano sempre più visti, numerosi utenti esprimono disappunto per i clip pubblicitari “intrusivi”.

Questi i consigli che l’esperto si sente di dare in base agli esiti dello studio:

commisurare la lunghezza dell’inserzione alla lunghezza del contenuto complessivo, in modo che non risulti troppo invadente;

– investire risorse per sviluppare video di alta qualità, che siano godibili per l’utenza.

Il pubblico di Internet e quello della televisione, infatti, non sono la stessa cosa: gli utenti della rete sono in media più giovani e quindi meglio disposti verso pubblicità divertenti, toccanti e informative. Tutte qualità essenziali per una buona resa in termini di marketing. “Creare spot corti e rilevanti”, dunque, può essere lo slogan giusto e YouTube può essere la nuova patria della pubblicità. Se effettuata con giudizio, naturalmente.

Per ulteriori dettagli vi rimandiamo al seguente link, che approfondisce il campo citando anche esempi significativi:
http://www.emarketer.com/Article.aspx?R=1007308

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *