Project Titan: Facebook introduce l’e-mail

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

marketing dei social network

Webmail che diventano social network, social network che diventano webmail!!..Cosa sta succedendo?

Stiamo assistendo ad una piccola guerra che porterà un delicato cambiamento del modo in cui si scambieranno informazioni in rete, la battaglia vede contrapposti i social network e le piattaforme e-mail, e il riassetto di un nuovo equilibrio, disegnerà il “futuro scenario informatico”.

In seguito all’arrivo di Buzz e di Yahoo che hanno invaso il territorio Social, alcune indiscrezioni, riportate su TechCrunch, sostengono che Facebook stia lavorando su una propria web mail, il progetto, denominato Project Titan, aspirerebbe a diventare l’anti Gmail.

Questa mossa non è una novità assoluta, infatti, nel 2009 Myspace aveva già applicato un’iniziativa simile, tuttavia si può tranquillamente dire che non ha riscosso il successo ipotizzato.
Ma ci sono sostanziali differenze tra la mossa di MySpace da quella di Facebook:

•    la casella Facebook sarà accessibile tramite i protocolli standard (IMAP/POP3): può sembrare un “tecnicismo” ma non lo è, gli standard permettono l’interoperabilità ed evitano il lock-in.
•    Facebook ha 400 milioni di utenti attivi, MySpace invece ne dichiarava 125 al momento dell’operazione.
•    Su Facebook la percentuale di utenti italiani è molto più elevata rispetto a quella su MySpace
•    L’adozione di Facebook Connect da parte dei più importanti siti web, renderebbe l’account Facebook molto più di una semplice webmail.
•    Facebook sembra avere un’interfaccia utente più dinamica  e istantanea di quella usata da MySpace.

Le premesse quindi sono decisamente migliori.

Social network ed e-mail, possiamo ben immaginare la rivoluzione e le opportunità (anche di marketing) che potrebbe portare l’integrazione di entrambi i servizi sotto un’unica campana, saremo ansiosi di vedere i risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *