Come imparare da compagnie esterne al nostro settore

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Troppo spesso ormai, le compagnie si riducono a cercare esempi di successo, da cui prendere esempio e spunto, solo ed esclusivamente nel loro settore di interesse. Gli esempi più interessanti invece, spesso provengono da industrie che operano in campi che esulano dalle competenze delle compagnie di cui sopra.

In questo video, David Meerman Scott (in collaborazione con HubSpot) ci spiega le migliori strategie per riconoscere questi esempi positivi e come trarne ispirazione.

Lezioni di marketing dai Grateful Dead

L’anno scorso Brian Halligan e David Meerman Scott hanno pubblicato il loro libro “Marketing Lessons from the Grateful Dead: What Every Business Can Learn from the Most Iconic Band in History”. Il loro scopo era evidenziare le innumerevoli lezioni di marketing che si potevano trarre dalle idee di questi geniali musicisti. Questo rafforza la convinzione che è possibile imparare da qualsiasi tipo di impresa (e di business più in generale), indipendentemente dal settore in cui la propria compagnia opera. In questo caso, i Grateful Dead possono insegnare molto riguardo alla costruzione di una comunità intorno a sé e alla distribuzione gratuita di contenuti.

Non limitatevi

Troppe compagnie, sottolinea David, copiano la concorrenza e vogliono imparare solo da persone e aziende che operano nel loro settore.
Se un’impresa si occupa di tecnologia B2B, ad esempio, c’è il forte rischio che si intestardisca a seguire solo le mosse di altre compagnie B2B. Non limitatevi in questo modo! C’è molto da imparare da un qualsiasi consulente indipendente, o da un’organizzazione no-profit, o da una rock band, o da qualsiasi attività che sia gestita e organizzata in maniera proficua.

Imparate dalle compagnie che apprezzate

In fin dei conti, le strategie che apprezzate sono quelle che poi vorreste mettere in atto voi stessi.
“Pensate alle compagnie con cui vi diverte lavorare”, ci dice David. La loro collocazione di mercato o i prodotti che propongono non vi interessano minimamente in questa situazione. Cosa potete imparare dalle loro tecniche e dalle loro strategie e come potete fare per adattarle alla vostra situazione? Questi sono i punti sui cui dovete concentrare la vostra attenzione.

E voi, da quali compagnie prendete esempio?

One Response to Come imparare da compagnie esterne al nostro settore

  1. […] David Meerman Scott (che abbiamo imparato a conoscere grazie ad alcuni suoi preziosi consigli, (tipo questi o questi) ha tenuto un discorso al MarketingSherpa’s Email Summit, a Las Vegas. Il suo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *