Blog e contenuti: l’importante è pianificare!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

In tutto il tempo trascorso tra Facebook, Twitter e altri social network, si finisce sempre per iscriversi a decine e decine di pagine di compagnie, e a seguire i tweet di moltissime persone.

Arriva prima o poi il punto in cui ci si accorge che le compagnie (e le persone) si suddividono essenzialmente in due grandi gruppi per quel che riguarda i loro post: gli esagerati e gli equilibrati.

Gli esagerati tendono a postare informazioni su loro stessi e, per essere onesti, finiscono per essere ignorati per principio. Poi ci sono quelli che propongono contenuti di un certo livello. Certo qualcuno può non avere tutto il tempo del mondo per leggere ogni singolo post che propongono, ma quando lo si fa, il risultato è quasi garantito.

In definitiva, il punto focale è sempre quello: i contenuti. Contenuti interessanti di per sé o che aiutano il lettore a capire/fare/imparare qualcosa.

C’è da credere che queste imprese che propongono costantemente contenuti interessanti e utili non tirano fuori questi post sul momento. A monte c’è senza dubbio un progetto e l’ideazione un calendario editoriale accurato.

Alcune persone ci pensano una volta al mese, altri lavorano il progetto a tavolino per l’intero anno. Di sicuro i magazine hanno esigenze temporali che necessitano una progettazione a lungo termine, ed è questo il modello che bisognerebbe seguire per creare il proprio calendario di attività social media.

Il vantaggio primario di costruire un calendario del genere è quello di creare un quadro funzionale che mostri quanto, come e dove si ha intenzione di dare luogo a attività di interazione “social”. Inoltre si può vedere come i contenuti postati siano utili ai propri obiettivi social marketing.

Può anche aiutare a riutilizzare contenuti già proposti. È difficile trovare sempre informazioni fresche, e quando ci si riesce, si vuole trarne il massimo vantaggio. Pianificare la distribuzione ci mostrerà quando sarà opportuno scrivere quel post sul blog e quando sarà invece opportuno pubblicizzarlo attraverso i propri canali social media.
E, se i contenuti del post sono qualitativamente eccelsi, quando proporli di nuovo.

Inoltre, se avete intenzione di creare una sorta di periodico, il calendario vi aiuterà a capire come diffondere al meglio le notizie e collegare i diversi canali di comunicazione per promuovere la distribuzione. Cose come podcast, video e classifiche.

E voi? Pianificate o scegliete il “carpe diem”?

One Response to Blog e contenuti: l’importante è pianificare!

  1. Fabio Prizzo scrive:

    “Alcune persone ci pensano una volta al mese, altri lavorano il progetto a tavolino per l’intero anno”
    …quanto è vero, mamma mia! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *