Marketer, il 50% pronto a concentrare il budget online

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Ricorderete che il boom dei social media è stato uno dei temi più caldi a cavallo tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010. Probabilmente saprete già, dunque, che l’84% dei marketer in tutto il mondo hanno incluso tra le prossime priorità un massiccio incremento degli investimenti nel settore. Ora un nuovo studio targato Society of Digital Agencies, oltre a confermare un trend che a questo punto si può dare per assodato, ci suggerisce che il 50% degli addetti ai lavori hanno intenzione di spostare il proprio budget dai mezzi di comunicazione tradizionali a quelli sociali. Altro indicatore altamente significativo è la prima posizione incontrastata della voce “social networks” nelle classifiche di locazione del budget.

Screen-shot-2010-01-27-at-8_47_10-AM

Prima di investire direttamente nell’attività sui social network, tuttavia, la maggioranza dei marketer intervistati dichiara di voler implementare l’infrastruttura digitale della propria azienda, spendere in campagne pubblicitarie digitali e ottimizzare la ricerca. Precipita nella graduatoria il marketing virale, non tanto perché gli operatori non abbiano più fiducia in questo sistema di pubblicità ma perché, come spiega uno dei soggetti intervistati, “è il momento di allinearsi realmente al comportamento della gente, anziché ingegnarsi in campagne virali da diffondere a prescindere dalle reali intenzioni dei consumatori“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *