Ora Google compra e vende energia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Alla filiale Google Energy è stato concesso un ordine, da parte della Federal Energy Regulatory Commission, per comprare e vendere energia a prezzi di mercato.

Ciò non significa – non ancora, perlomeno – che il motore di ricerca diverrà presto anche il vostro fornitore di energia. Google, piuttosto, sta cercando di garantirsi un maggiore controllo sugli ingenti costi energetici dei suoi diversi centri di dati e mira a diventare “carbon neutral”. Un portavoce del sito, a tal proposito, ha dichiarato a CNET: “Ora come ora non possiamo reperire nei nostri mercati un’energia accessibile, utility-scale e rinnovabile. Noi vogliamo comprare l’energia di maggior qualità e rinnovabilità ogniqualvolta siamo in grado di farlo e utilizzare i crediti verdi“.

Tuttavia, l’eventualità che Google possa diventare una power company esiste. Lo stesso portavoce, il mese scorso, ha infatti aggiunto: “Non abbiamo piani concreti. Ma vogliamo avere la potenzialità di comprare e vendere energia elettrica nel caso diventi parte del nostro portfolio“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *