Noah Kagan: cinque consigli per creare buoni contenuti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Lo abbiamo detto e ripetuto: se si vogliono trucchi e consigli, niente di meglio dell’aiuto di un esperto. Oggi ci rivolgiamo a Noah Kagan, impiegato della prim’ora di Facebook e Mint, che attualmente dirige il sito AppSumo.com, per parlare un po’ di contenuti.

Nella sua esperienza a Mint, Noah ha imparato come usare in maniera appropriata i contenuti per costruire intorno a sé un clima di fiducia e per aiutare la nuova compagnia a rivaleggiare al meglio con concorrenti più rodati e potenti.

Vi riportiamo quelli che secondo lui sono i 5 punti più importanti per ottenere risultati:

1. Abbiate sempre un obiettivo

Perché create dei contenuti? Per Noah i contenuti sono un modo di ottenere la fiducia degli acquirenti, cosa particolarmente importante nel caso di una compagnia che si occupi di fornire informazioni finanziarie. Non create contenuti a caso. Abbiate sempre un piano in mente.

2. Riducete al minimo il lavoro

Non avete bisogno di creare voi tutti i contenuti. Chiedete aiuto a scrittori, fate interviste, usate il guest blogging, organizzate concorsi. Ciascuna di queste opzioni può portare a contenuti di ottimo livello, col minimo sforzo.

3. Fate in modo che i contenuti diventino un appuntamento fisso

Alle persone piacciono le cose programmate. Pubblicate i vostri contenuti il mercoledì per esempio, o ogni pomeriggio. Questo vi aiuterà a entrare nell’ordine di idee della pubblicazione regolare.

4. Non parlate (troppo) del vostro prodotto

Calatevi nei panni dell’utente e pensate a cosa avreste voglia di leggere. Ci sono buone probabilità che i vostri prodotti non siano proprio la risposta adeguata a questa domanda. Magari nemmeno la vostra compagnia. Parlate all’utenza dei loro problemi e delle loro esperienze.

5. Focalizzatevi su una metrica

Pensate al vostro obiettivo iniziale e pensate alla sola metrica che potrebbe interessarvi. Se il vostro obiettivo è migliorare la vostra visibilità, la vostra metrica ideale potrebbe essere il numero di visualizzazioni per pagina. Se il vostro obiettivo è ottenere iscritti alle vostre liste e-mail, la vostra metrica di riferimento potrebbe essere il numero di nuovi iscritti per ogni post. Focalizzatevi su una metrica, misurate i vostri sforzi in base ad essa, e fate quello che vi porta i maggiori risultati.

E voi, avete qualche altro punto da aggiungere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *