NAB Bank: come rendere i clienti protagonisti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Fare pubblicità a una banca soprattutto in questo periodo di crisi, è un’impresa assai difficile. Sono fin troppi gli spot ingannevoli e artificiali dedicati a servizi bancari che immediatamente urtano la sensibilità dei consumatori.

Consapevole di ciò, la banca australiana NAB Bank ha ideato un brillante progetto pubblicitario che mette al centro il cliente ed elogia la sua onestà.

La campagna in real time si è svolta in un centro commerciale di Melbourne dove sono state filmate le persone che, dopo aver trovato un paio di occhiali per terra, ne hanno denunciato la scomparsa all’ufficio informazioni.

Riconsegnato l’oggetto smarrito, le ignare vittime di questa sorta di candid camera si sono ritrovate il proprio volto stampato su torte, cartelloni e giganteschi schermi pubblicitari disseminati all’interno del centro commerciale.

Le persone coinvolte in questa campagna pubblicitaria sono rimaste incredule e stupite nel vedersi ritratte in un’immagine che le celebrava come paladine dell’onestà e della correttezza.

Il claim “Honesty shouldn’t go unrewarded” sintetizza l’idea di fondo di un progetto pubblicitario che rende protagonisti gli individui più corretti. Proprio quelli che l’istituto di credito vorrebbe come clienti.

Con questa simpatica campagna NAB Bank vuole riconquistare la fiducia dei risparmiatori, notevolmente diminuita in questi tempi di crisi.

Voi vi fidereste dell’onesta banca australiana?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *