+1: il “mi piace” di Google che rivoluzionerà i nostri risultati di ricerca

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Avete presente il cliccatissimo bottone “mi piace” di facebook? Bene, Google ha lanciato recentemente “+1”, una nuova feature, che rappresenta una risposta piuttosto utile al suo precursore del social network.

Il Blog ufficiale di GoogleItalia ha presentato ieri il servizio di +1 come l’occasione di ottenere dal motore di ricerca risultati sempre più graditi.
Infatti esprimendo le nostre preferenze potremo aiutare i nostri amici a visualizzare i risultati che giudichiamo più rilevanti e a nostra volta beneficeremo dei pareri delle nostre persone di fiducia.

Il pulsante +1 funziona grazie alle nostre connessioni interpersonali sul web (per esempio gli utenti con cui chattiamo su Google Talk o quelli presenti fra i nostri contatti di gmail), ma prossimamente sembra che saranno inclusi anche dati provenienti dalle nostre amicizie di Twitter, Flickr e da altri social network.
Google consiglia di visitare la sezione ‘Rete Sociale e Contenuti’ all’interno di Google Dashboard per sapere quali sono attualmente le nostre connessioni.

Oltre alla funzione sociale di +1 potrebbe esserci uno sbocco rilevante in campo SEO. Infatti l’utilizzo del servizio potrebbe in breve tempo rivelarsi uno strumento efficace per il posizionamento degli articoli tra i risultati di ricerca di Google, rivoluzionando così il mondo dell’ottimizzazione.
Per ora il servizio è presente solo su Google.com ma gradualmente dovrebbe essere implementato anche in Italia.
Chi ci dà il suo parere a riguardo? Guardatevi il video di presentazione e fateci sapere cosa ne pensate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *