Libro di marketing: La mucca viola

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

libro sul marketing

Sono un appassionato di marketing che è rimasto molto colpito dal libro “La mucca viola”.
In questo libro Godin Seth spiega come certe imprese colossali come Starbucks, Apple, Google, Curad ed Ikea abbiano avuto e continuino ad avere un successo enorme. Dal suo punto di vista la soluzione sta nel fatto di trovare la propria mucca viola. Molte compagnie hanno fatto della loro mucca viola il loro punto di forza.

Queste aziende sono riuscite a posizionare sul mercato un prodotto di qualità che riesce a far parlare di se innescando un passaparola positivo. L’autore ci dice che nel momento in cui ci troviamo di fronte ad un’idea all’apparenza irrealizzabile, che ci fa paura, può darsi si tratti appunto di una mucca viola.

L’importante non è soltanto offrire un prodotto di qualità che soddisfi le esigenze del consumatore ma anche e soprattutto stupire.

Un servizio quale un volo che va a buon fine, senza alcun imprevisto non farà parlare tanto di sé mentre un volo che va a buon fine e riesce pure a stupirti genererà sicuramente un ampio passaparola positivo. A questo punto ci si chiede come stupire i passeggeri.  Semplicemente con un concorso che da la possibilità di passare dalla classe economica alla prima classe senza dover pagare alcun extra.

Queste sono le idee originali che fanno la differenza. In questo libro si trovano molti esempi reali.
Vi consiglio caldamente di leggerlo!

4 Responses to Libro di marketing: La mucca viola

  1. […] il post di qualche giorno fa, sul fantastico libro di Seth Godin, La mucca viola, eccone un altro riguardo ad un libro molto interessante attinente al mondo del marketing. […]

  2. […] pubblicità affinché possa distinguersi dalle altre. Ogni pubblicità deve cercare di essere la mucca viola, (Seth Godin mi passi il […]

  3. enrico foglia scrive:

    Ho letto tutti i fantastici libri di Goding e sono stati una vera e propria rivelazione!
    Ho avuto anche il coraggio di creare un gruppo su Facebook per parlare con altri pourple fan come me.Vi apetto.
    Enrico

  4. Marco scrive:

    Appena ordinato :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *