Marketing B2B: Social Media e Canali Digitali

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Il marketing B2B continua a spostare il marketing mix dai veicoli tradizionali verso i social media e i canali digitali.

Oggi vi proponiamo uno studio condotto congiuntamente da American Business Media (ABA), l’Association of National Advertisers (ANA) e la società di consulenza Booz & Co. La ricerca è stata denominata B2B Marketing Leadership Study, il 71% dei manager intervistati apparteneva al settore dei servizi e il 29% a quello manifatturiero.

Da questa indagine è emerso come il 67% dei manager ha in piano di aumentare gli investimenti nei social media nei prossimi 2-3 anni e il 64% prevede di aumentare la spesa per il marketing digitale ed on-line nello stesso periodo.

Inoltre, il 67% degli marketers ha in previsione, per i prossimi 2-3 anni,  una riduzione della spesa per la pubblicità su carta stampata e il 74% prevede una diminuzione degli investimenti per la pubblicità televisiva e radiofonica.

 

Booz_Analysis_marketing_B2B_1

 
Lo studio ha identificato come “marketing leader” i manager  più esperti in eventi di  marketing, direct marketing, formazione e sviluppo clienti e vendite, sviluppo di materiale di marketing. Inoltre, per essere definiti tali, dovevano possedere capacità proprie del leader (campagne media multi-piattaforma, intuizione sul cliente, dati e gestione dei lead, post-vendita e finanziamento).
Solo il 39% dei manager intervistati possedeva queste caratteristiche.

Data la particolarità delle loro capacità, i leader di marketing si muovono più velocemente rispetto ai non-leader anche in canali emergenti come i social media (71% vs 64%) e  il digitale/on-line (66% vs 63%).
 

Per quanto riguarda gli obiettivi di marketing per il B2B, l’87% dei marketers ritengono che lo sviluppo dell’intuizione verso i propri clienti sia il traguardo più importante, l’82% cita invece il miglioramento dei contenuti personalizzati e il 76% menziona lo sviluppo dei contatti con i clienti.

 

 Booz_Analysis_marketing_B2B_2

 

I marketing leader sono sempre più concentrati sugli strumenti digitali. Una percentuale significativa rispetto ai non-leader è impegnata nello sviluppo di contenuti che fanno leva sulle piattaforme digitali (90% vs 77%), inoltre investono in attività di marketing innovativo attraverso le e-platforms (78% vs 53%) e rafforzano le relazioni con i clienti utilizzando i social media (57% vs 41%).

Per raggiungere tali obiettivi, i marketer riconoscono la positività delle partnership, il 52% degli intervistati prevede, nei prossimi 2-3 anni, partnership con marketing services e imprese di media. Tale risultato è più del doppio rispetto a chi presume di collaborare maggiormente con la tradizionale agenzia.

 

 Booz_Analysis_marketing_B2B_3

 

Prendiamo spunto da questi marketing leader e seguiamo le loro intuizioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *