#LoveWins: un chiaro esempio di viral marketing?

white house rainbow
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Impossibile non essersene accorti: in questi giorni tutte le home di Facebook sono piene zeppe di arcobaleni. Foto profilo, immagini e video di ogni sorta, viste dal caleidoscopio, impazzano in rete e su tutti i social, da Facebook a Twitter. Quest’ invasione è dovuta alla decisione della Corte Suprema degli USA di approvare, con una sentenza storica, le nozze gay. Notizia appresa immediatamente dal grande pubblico con un semplice e diretto tweet del Presidente Obama, con tanto di hashtag: #LoveWins.

Da quel momento la rete si è scatenata, complice un piccolo quanto formidabile accorgimento di Facebook: un filtro arcobaleno. Non stupisce quindi che le foto profilo di mezzo mondo siano diventate in un sol colpo un tripudio di colori sgargianti.

white house rainbow

Di certo non mancano i dubbi e le insinuazioni: per molti infatti si tratterebbe di un esperimento sociale portato avanti da Facebook, cavalcando l’onda sentimentale della notizia. Senza dubbio ora la effe blu ha in archivio una mole non indifferente di dati interpretabili come persone ” favorevoli” e “non favorevoli”. A Facebook basterà incrociare questi dati con foto, commenti, luoghi e utilizzo degli account per tracciare dei profili quanto più precisi degli utenti. Agenzie pubblicitarie, gioite!

I grandi marchi non sono stati da meno e hanno sfruttato la trovata di Facebook per dare risalto al proprio marchio. Per accaparrarsi il famoso hashtag e per comparire nelle home degli utenti, grandi aziende come Coca Cola, Levi’s e la stessa Casa Bianca hanno fatto proprio l’arcobaleno simbolo dei diritti gay e l’hanno applicato ai loro loghi e pubblicità.

Coca Cola

Coca Cola is rainbow!

Quello della “campagna” Love Wins è un chiaro esempio di come le tendenze della società e i princìpi morali delle persone possano influenzare e addirittura creare delle campagne di marketing altamente efficaci. Probabilmente vi ricorderete del concetto del viral marketing: per far diventare virale un contenuto, bisogna cavalcare le tendenze e arrivare al cuore delle persone. E l’inaspettata campagna #LoveWins ha colpito nel segno come cupido!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *