LinkedIn: istruzioni per l’uso

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

LinkedIn:un aiuto per il marketing

Non c’è limite al numero di social network sfruttati dalle aziende per interagire con i clienti: non solo Facebook e Twitter, ma anche LinkedIn  è oggi fortemente utilizzato per costruire una buona concezione della marca.

Come abbiamo già trattato nel nostro blog LinkedIn, è impiegato principalmente in campo professionale: infatti si distingue dalla folla dei social network, in quanto nasce unicamente per mantenere i contatti di business in ambito lavorativo. Può essere così considerato un vero strumento da utilizzare nell’online marketing mix. Anche le ultime statistiche ne sottolineano la straordinaria efficacia:

•    LinkedIn ha più di 60 milioni di membri
•    Ha un nuovo membro registrato ogni secondo
•    I dirigenti di tutte le aziende che compaiono nella lista “Fortune 500”  sono iscritti a LinkedIn

La strategia di marketing LinkedIn è strutturabile in cinque fasi che si possono così articolare:

1.    costruire una rete, quindi un gruppo

•    creare un account personale e costruire una rete di contatti con clienti fidati per consolidare il rapporto
•    creare un gruppo per il marchio all’interno del quale sviluppare discussioni e condividere notizie in modo da suscitare il più possibile interesse ed interazione

2.    sfruttare al massimo il profilo

•    utilizzare parole chiave nel collegamento ipertestuale come “online marketing blog” invece di “blog”
•    usare parole chiave nelle varie sezioni
•    aggiungere immagini

Infatti LinkedIn pur essendo finalizzato al business, è sempre un social network quindi necessita di una personalizzazione il più possibile umana per dare un volto alla marca e renderla unica.

3.    utilizzare applicazioni per sfruttare al meglio LinkedIn

•    slideshare: per condividere presentazioni aziendali
•    company buzz: monitor dei messaggi inviati su Twitter sul vostro marchio
•    Tripit: per vedere i movimenti dei clienti e quando saranno nella stessa vostra città

4.    aggiornare frequentemente il blog

5.    promuovere il proprio profilo

•    includere un link al vostro profilo sul proprio sito web e blog, nei singoli post del blog, nelle firme e-mail e anche su biglietti da visita.
•    inserire parole chiave per essere il più possibile visibili dai motori di ricerca

Queste sono quindi le tattiche di marketing che lo rendono maggiormente efficace.
Cosa ne pensate di questo metodo?
Avete già utilizzato LinkedIn o pensate di considerarlo per aumentare il business? Se si lo trovate efficace?

2 Responses to LinkedIn: istruzioni per l’uso

  1. […] istruzioni per l’uso http://bit.ly/deekr1IAB Seminar 2010 Social Media e Editoria Online: relazione virtuosa o pericolosa? […]

  2. […] nella rete: LinkedIn, il famoso social network professionale di cui abbiamo già parlato nel nostro blog, oggi si colora di verde, bianco e […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *