LinkedIn: chiusa la sezione Answers. Cosa ci riserva il futuro dei Q&A?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

LinkedIn ha definitivamente chiuso la sezione Answers del suo sito.

Quasi uno Yahoo Answers incentrato sulle problematiche professionali, LinkedIn Answers era quella parte del sito dove si potevano mettere in contatto, tramite la formula domanda-risposta, esperti di tutte le nicchie di mercato. Chi poneva la domanda, poi, poteva decretare la risposta migliore, aumentando il ranking dell’autore della risposta all’interno della determinata nicchia.

Era quindi un sistema efficace per tutte e due le parti: chi domandava riusciva la maggior parte delle volte a risolvere il suo problema, chi rispondeva otteneva delle gratificazioni sotto forma di badge di esperto visualizzate nel suo profilo professionale all’interno del social network.

Quindi perché è stata decisa la sua chiusura?

Purtroppo la sezione Answers non era mai stata promossa adeguatamente ed era utilizzata principalmente da utenti affezionati al servizio, per i quali LinkedIn Answers aveva un forte valore aggiunto. Non ha mai preso piede massivamente insomma, nonostante la semplicità della formula domanda-risposta e l’efficacia delle risposte degli esperti.

La stessa LinkedIn, nell’email che annunciava l’imminente chiusura della sezione, spiegava che si stanno cercando modi più coinvolgenti per discutere e condividere argomenti professionali sul social network. Quindi probabilmente non soddisfaceva gli standard di engagement di LinkedIn, raggiungendo soltanto un numero esiguo di utenti.

La chiusura si può anche imputare all’espansione di Quora, social network basato sempre sul modello domande-risposte, che con Answers ha in comune la garanzia di reputazione, esperienza e intuito degli utenti che rispondono.

Il futuro però potrebbe ruotare intorno ad una collaborazione tra questi due ultimi. Da un mese si possono condividere attraverso LinkedIn le risposte che si danno su Quora, il che permette agli utenti di provare le loro competenze rilevanti e quindi rendere più efficace il proprio profilo professionale. Integrazione che giova sicuramente ad entrambi.

Avete qualche domanda anche voi?

 

One Response to LinkedIn: chiusa la sezione Answers. Cosa ci riserva il futuro dei Q&A?

  1. Imputare all’espansione di Quora non mi sembra proprio il caso, dato che anche Quora non riesce a decollare… Più che altro sembra che un Q&A professionale non sembra per il momento funzionare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *