Guest blogging: ecco perché conviene usarlo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Il guest blogging è una pratica di cui si sente parlare da tempo: una miriade di blog sono ricorsi a collaborazioni esterne negli anni. D’altro canto, questo è sempre stato un ottimo modo per mettere in mostra il proprio brand a un’utenza vasta e per guadagnarsi la fiducia dei visitatori fornendo loro contenuti di gran qualità.

Gli innumerevoli vantaggi del guest blogging lo hanno reso uno degli strumenti più popolari e usati.

Recentemente, il fenomeno si è sparso oltre ogni previsione: anche i blog più autorevoli e celebri vi ricorrono. Ecco il perché:

1. Il Guest Blogging aiuta la diffusione del blog

Qual è il miglior modo per raggiungere le risorse media di più sicura efficacia se non quello di offrire ai lettori una notizia bomba?

In quasi tutti i casi, i contenuti di qualità gratuiti sono molto più apprezzati delle pubblicità a pagamento.

I blog più importanti e i magazine online utilizzano le collaborazioni esterne in maniera regolare, perché l’immagine fornita dagli ospiti è un vantaggio incommensurabile.

Un esempio? Il blog “Fortune Postcards” della CNN ospita regolarmente articoli scritti da collaboratori esterni.

2. Il Guest Blogging aumenta i vantaggi nel mondo Social Media

Potreste passare mesi a sviluppare il vostro blog e a cercare di ottenere più visibilità, senza che per questo i vostri articoli, scritti magari in maniera eccelsa ed originale, riescano ad arrivare in prima pagina su Digg o a generare più di 50 tweet.

Oppure, potreste impiegare un solo giorno a scrivere un ottimo articolo su un’area di vostra competenza, inviarlo ad un blog più rodato in ambito social media, e “les jeux sont faits!”: voti, apprezzamenti e tweet in gran numero.

Il guest blogging è senza dubbio la miglior via indiretta per arrivare a entrare in contatto con migliaia di utenti social media.

3. Il Guest Blogging porta a un contatto diretto con i vostri clienti

Volete che i vostri clienti vi considerino tipi in gamba?
Relazionatevi con loro tramite la piattaforma da essi preferita.

Le persone tendono a fidarsi e a ispirarsi al blogger che seguono. Il guest blogging è una delle opzioni migliori per “dirottare” questa fiducia verso il vostro brand, usando il blog per pubblicare i vostri post.

Il guest blogging offre ai brand e alle compagnie un’opportunità unica di dialogo diretto con i propri clienti.

E la vostra strategia, qual è?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *