Web e dintorni: qualche notizia dal mondo digitale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Vogliamo presentarvi oggi una lista di recenti notizie curiose e/o interessanti che possano suscitare la vostra attenzione. Siamo sicuri che apprezzerete il gesto, vista la sonnolenza che ci accomuna tutti il giorno dopo il cenone natalizio!

Per il Financial Times è Steve Jobs l’uomo dell’anno

Dopo la scelta del magazine Time di attribuire questo riconoscimento a Mark Zuckerberg, il big boss di Facebook, il Financial Time ha deciso di assegnare il titolo di “Person of the Year” all’amministratore delegato di Apple.

Skype è di ritorno, ma alcune opzioni sono ancora inattive

Skype si è finalmente ripreso dal mini black-out che l’aveva colpito nella mattinata di mercoledì, a detta dell’amministratore delegato, ma alcune funzioni restano ancora offline.

ufficiale: CityVille batte FarmVille!

A meno di un mese dal suo lancio, arriva il primo traguardo per l’ultimo gioco Zynga: Cityville è diventata l’applicazione di Facebook più usata in assoluto, superando la precedente hit della stessa compagnia, FarmVille in termini di utenti giornalieri e mensili.

Pagine Facebook e Facebook Place: ora possono essere separate!

Facebook ha finalmente accolto la richiesta degli amministratori delle pagine, consentendo loro di poter separare la loro pagina Facebook dalla loro pagina Facebook Place.

Altre Notizie

Google e NORAD (Il Commando di Difesa Aerospaziale Americano) si sono di nuovo associati per dare l’opportunità agli internauti di seguire il viaggio di Babbo Natale attraverso il mondo, saltando comignoli e portando regali.

Hulu ha lanciato una nuova funzione giovedì scorso. L’opzione consente di creare e riutilizzare playlist con i video preferiti che si possono trovare sulla piattaforma.

Il sito musicale Vevo ha deciso di chiudere in bellezza questo primo anno di attività con un nuova homepage, ottimizzata al meglio!

E per oggi chiudiamo qui. Buon Natale a tutti voi, a tutti i nostri lettori e non!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *