La creatività al servizio di una buona causa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

In occasione del Day Without Meat, la giornata mondiale per la sensibilizzazione al non consumo di carne, dove viene chiesto ad ognuno di esentarsi dal mangiare carne solo per un giorno, per sostenere la causa a Barcellona è stata organizzata una dimostrazione creativa.

Un gruppo di giovani appartenente ad Animal Equality, posizionatosi davanti alla Cattedrale di Barcellona, ha simulato i contenitori di carne che si comprano normalmente al supermercato. Solo che all’interno questa volta c’erano gli stessi ragazzi, denudati e cosparsi di sangue finto, incellofanati ed etichettati come human meat, carne umana, con tanto di peso, provenienza e data di produzione.

Animal Equality è un’organizzazione no profit internazionale che si batte per i diritti degli animali, il cui scopo è quello di arrivare ad un rispetto e una considerazione egualitaria tra gli animali e l’uomo, abolendo la schiavitù animale.

In passato l’organizzazione ha svolto altre azioni dirette, salvando alcuni maiali dai mattatoi, effettuando raid in magazzini dove venivano stipate più di 40mila galline, oltre ad alcune operazioni proprio in Spagna soprattutto durante una corrida alla Monumental di Bacellona, dopo l’uccisione di un toro.

Il forte impatto visivo della dimostrazione punta a sensibilizzare l’opinione pubblica, a creare consapevolezza, a dare una voce a chi non può parlare, nel tentativo di smuovere le persone a non mangiare carne. Insomma accrescere la coscienza collettiva attorno a questo tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *