Key Words: 6 pratici consigli

Keywords
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Tutti noi utilizziamo parole chiave, sia inconsapevolmente che intenzionalmente. Ricordate il post che avete appena pubblicato su Facebook? Bene, di sicuro avrete fatto una scelta su un ventaglio molto ampio di parole, sinonimi e termini utili al vostro discorso. Ma più o meno consapevolmente ne avrete scelti alcuni e tralasciati altri. Questo è un banalissimo caso di marketing: avete scelto i termini in funzione del vostro pubblico, al fine di attrarlo.

Ma per avere davvero successo nel mondo delle key words, ci vogliono degli accorgimenti. Eccone alcuni:

 

  • Tempo – Le parole chiave sono importanti, dedicatene il giusto tempo. Considerate questo come un investimento: più tempo spendo sulla scelta della key, più queste saranno di qualità ed efficaci (ed eviterete poi di tornarci su in un secondo momento).
  • Frasi, non parole – Generalmente si pensa che una buona key sia una parola unica che condensi più significati. Niente di più sbagliato! Voi pensate per key o per concetti? Per concetti, ed è proprio in questa direzione che i motori di ricerca si stanno modificando. Brevi frasi ma specifiche sono meglio di una singola parola generica: perché è così che si cerca su Google.
  • Concorrenza – Un ottimo metodo di ricerca di efficaci parole chiave è lo studio della concorrenza. Sapere quali key usano i vostri concorrenti potrà aprirvi un mondo!
  • Elenco – Creare un elenco di parole/frasi chiave e tenerlo costantemente aggiornato con le tendenze del settore è fondamentale e vi farà risparmiare un sacco di tempo. Sviluppate un database e curatelo.
  • Google – Quale miglior alleato se non il prodotto usato proprio dai clienti per trovarvi? Il motore di ricerca offre numerosi tool per scoprire le parole chiave più utilizzate, la loro localizzazione geografica e le ricerche correlate (“Più strumenti” e “Google Keyword Tool”  o “Insights”).
  • Concentratevi sul locale – Se vendete auto a Bologna, usate key words di provincie vicine: “concessionario auto Imola”.

Abbiate in mente un unico e preciso obbiettivo: “Dare all’utente proprio ciò che vuole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *