Internet: investimenti pubblicitari in crescita

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Dai dati Nielsen di Luglio abbiamo alcuni spunti sull’andamento economico dei consumi e degli investimenti pubblicitari e sull’audience tra tv e internet in Italia. Da un punto di vista economico la crisi continua e lo dimostra la bilancia del PIL, che oramai da quattro trimestri continua ad essere negativa.

I consumi sono bassi, e in un contesto di crisi è plausibile, ma a questo consegue un ricircolo della moneta sempre più limitato, il che non è positivo.

Il mercato delle auto conta un incremento delle immatricolazioni a Giugno, rispetto alle mensilità precedenti dove si era in negativo. Il bilancio dei primi sei mesi è in generale positivo, e vede nella globalità della crescita, un incremento nelle quote di mercato delle case italiane.

Nell’ambito pubblicitario, che è poi il settore che più ci interessa, gli investimenti hanno avuto cali nel mese di Maggio del 17,5 %,  dove gli unici mezzi con una sostanziale crescita sono Internet e l’Out of Home Tv, il primo vede un incremento del 7,8%, e la seconda dell’1,6%.
Guardando la totalità degl’investimenti pubblicitari da gennaio a maggio 2009, il predominio è televisivo per una quota quasi del 56%, internet nonostante la continua crescita copre un 6,8%, livello ancora basso se ci orientiamo ad una visione assoluta della totalità degli investimenti.

L’audience televisiva del primo semestre 2009, rispetto all’anno precedente, mostra una crescita del 4%, il periodo invernale ha dato il contributo maggiore a questo risultato.
Riguardo al web, risultano raccogliere la maggiore affluenza i motori di ricerca, seguiti dai portali e dalle community, in forte crescita le news online. Riguardo ad Internet mobile la leadership è detenuta dai  portali che precedono e-mail e news.

Tutto questo dimostra che la crisi pesa e non poco, la pubblicità come tanti altri settori continua ad essere in caduta, uno dei pochi mezzi di comunicazione in crescita è internet, l’aumento degli investimenti nel web è  inarrestabile. All’interno di questo mondo, sono sempre più frequentati i motori di ricerca, ciò implica che le attività di SEM e di SEO in particolare, sembrano al momento le risorse più succulente da sfruttare per fare web marketing.

Ecco le slide del rapporto Nielsen…

View more documents from Jefree.

4 Responses to Internet: investimenti pubblicitari in crescita

  1. Luca Milano scrive:

    In tempi di crisi, il mercato del marketing online offre moltissime opportunitá rispetto alla televisione in quanto permette di ottenere ottimi risultati ad un costo nettamente inferiore rispetto alla televisione.

  2. simone simone scrive:

    Solitamente è cosi’, Luca, : investire nel web costa meno.
    Ma non possiamo sempre generalizzare.
    Dipende dal prodotto/servizio proposto, e dall’eventuale fattore temporale dell’evento che accompagna il prodotto/servizio.
    Certo è che in periodo come questi un piano di web marketing ben programmato, può far risparmiare molti soldini
    😉

  3. […] Articolo Originale: » Pubblicità nel web, gli investimenti aumentano Articoli correlati: Search Engine Optimization: Search Engine Optimization ( SEO ) su […]

  4. Luca Milano scrive:

    Certo Simone, se il servizio è di qualitá chiaramente il costo puó essere elevato peró occorre anche tenere in conto l’accessibilitá del servizio, ossia che il web mktg è accessibile a tutti, anche a chi ha un sito proprio da promozionare. Diciamo che la variabile tempo in questo caso è veramente quello che decide la linea da seguire.
    In tutti e due i casi: qualitá, qualitá, qualitá 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *