Il primo smartphone targato Pepsi: nuova frontiera del marketing?

Pepsi Phone
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Come si dice, non c’è nessun limite al marketing. Così, può capitare che colossi del food come Pepsi  decidano per un momento di lasciare le bibite e fare un tuffo nel tech: avete capito bene, pare che il prossimo 20 ottobre la PepsiCo lancerà il suo primo smartphone (e con caratteristiche di tutto rispetto).

Pepsi Cola

Si chiamerà P1 e verrà venduto solamente in Cina ad un prezzo di 1299 yuan (circa 200 Euro): il fantomatico dispositivo si dovrebbe piazzare nella categoria medio-bassa nell’arena degli smartphone; display da 5,5” Full HD, fotocamera da 13 megapixel, processore da 1,7 GHz con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, il tutto equipaggiato con Android 5.1 Lollipop.

Sembra una barzelletta, eppure è da parecchio tempo che si vocifera di un’improbabile quanto azzardato dispositivo targato Pepsi Cola. Ciò che è chiaro, è che si tratta (sebbene limitata, per ora, al solo territorio della Repubblica Popolare) di una pura strategia di marketing. Non contenuti veicolati attraverso lo smartphone dunque, ma lo smartphone stesso si fa ambassador del marchio.

Pepsi-P1-main

Che sia l’ultima frontiera del marketing? Chi può dirlo, resta solo da vedere se questa ingegnosa quanto bizzarra campagna darà i suoi frutti. Intanto, il marchio nemesi della Coca Cola ha in mente di distribuire una versione reale della Future, la “cola” bevuta da Marty McFly nel sequel della famosa pellicola “Ritorno al Futuro” che, a bordo della mitica DeLorean, sbarcò in un futuro davvero familiare, quello del 21 ottobre 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *