Il crowdfunding si aggiorna e diventa “rooster”!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

È un messaggio di speranza nel futuro quello inviato da Alessandro Rovati, Francesco Fumagalli e Francesco Gatti, i tre giovanissimi brianzoli che hanno lanciato negli scorsi giorni Crowdrooster, una piattaforma di crowd-commerce che rivoluzionerà l’intero mercato del crowdfunding.

Crowdrooster nasce dall’idea di raccogliere fondi per realizzare prodotti d’eccezione e di design che ancora devono essere commercializzati. Una sorta di piattaforma per testare il mercato e per capire chi sono i potenziali investitori disposti a puntare su prodotti innovativi.

Supporto fondamentale al progetto è stato fornito da Level 39, l’incubatore che seleziona i prodotti da accettare e da amici e parenti, che sono riusciti a sborsare circa 600 mila sterline.

La piattaforma non offre solo servizi di crowdfunding per aziende, ma anche screening legale ed economico da parte del paying gateway Mangopay. Offre anche un servizio di e-commerce per vendite effettive tramite il sito anche dopo l’avvenuto finanziamento.

Tra le aziende e i creatori che attualmente stanno collaborando con Crowdrooster troviamo Luca Boffi (designer di mobili), Experience De Vita (mastro artigiano), Feelingold (dermomedica), Officegym (attrezzi da palestra per ufficio) e Atypical (artigiani di tavole da surf e skateboard):  cinque proposte d’eccellenza destinate a raggiungere presto un numero ben più cospicuo.

Sembra proprio che il futuro del Made in Italy sia ancora una volta costituito da un patrimonio di idee portate avanti da giovanissimi ed instancabili sperimentatori.

Voi che ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *