H&M: uno stile per ogni alter ego

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Joel Kinnaman è il protagonista dello spot Alter Ego, la nuova campagna pubblicitaria H&M diretta da Jonas Akerlund realizzata da Luis Moreno e la RAF Films director.

Lo spot, della durata di più di 5 minuti, è un mini movie:  tratta di una grintosa esplorazione (o fuga?) del proprio io da parte del protagonista durante un’uggiosa serata londinese.

L’uomo, in un desolato centro città, sale su un taxi, annoiato, senza meta; il tassista si scopre, inquadratura dopo inquadratura, essere sempre lui, lo stesso Jonas; tenta di conversare con il passeggero, ma questo lo schiva con un “non ti conosco”.

Durante il tragitto, il passeggero vede tutta una serie di cose che gli ricordano chi è: la sua copertina su di un magazine, due suoi cartelloni pubblicitari, i palazzi dell’uptown londinese simbolo di successo di icone, quali lui è.

Si rivede inseguire il taxi correndo, ma anche ai bordi della strada con alcune belle ragazze, probabilmente appena uscito dal locale chiamato “The Sham” ovvero la finzione.  Jonas inizia a perdere la testa: comincia ad aver paura, si sente sull’orlo di un precipizio, vuole scappare da un’identità che sente non appartenergli, scappa da tutti i suoi alter ego intravisti dal finestrino del cab.

Alla fine la schizofrenia lo porta a scendere dal taxi: l’eroe cammina verso l’orizzonte cercando di lasciarsi tutta l’emotività rivissuta alle spalle e pensa; “le paure che ho avuto sono le paure di nessuno; chiunque tu sia, chiunque tu voglia diventare, puoi solo essere te stesso”.

You can just be yourself, il pay off della campagna: ogni uomo può trovare ogni giorno, per ogni occasione,  un suo nuovo alter ego grazie alla varietà di proposte e outfit della nuova collezione uomo H&M.

E voi..come avete scelto di vestire il vostro alter ego oggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *