Guerriglia marketing, come funziona?

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Il termine Guerrilla Marketing fu coniato nel 1984 da Jay Conrad Levinson nel suo libro Guerrilla Marketing Secrets for Making Big Profits from Your Small Business. Secondo lo studioso americano lo scopo del Guerrilla Marketing è “raggiungere i tradizionali obiettivi di marketing attraverso azioni non convenzionali, a basso costo ma ad alto impatto emotivo”.
Il Guerrilla advertising è quindi una modalità di comunicazione pubblicitaria che esce dal tracciato dei media tradizionali per incontrare la gente in modo diretto, provocatorio, sorprendente.
Raggiunge il consumatore nei momenti e nei luoghi in cui le sue difese nei confronti dei messaggi pubblicitari sono abbassate, quando cioè non è attiva la sua “advertising consciousness” come generalmente accade quando si guarda la televisione o si ascolta la radio.
Questo aspetto è di enorme efficacia per la comunicazione realizzata dal Guerrilla Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *