Vuoi migliorare il tuo business? Utilizza lo stickering!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Sono spesso utilizzati nelle campagne di marketing perché parecchio economici e perché integrano altre strategie di brand awareness. Invadono gli spazi urbani allo scopo di ottenere grande visibilità e spingere il passante ad osservare queste anomalie che aprono squarci inediti nella nostra quotidiana percezione degli spazi.

Stiamo parlando del guerilla stickering, la strategia di marketing che implica la diffusione di un gran numero di adesivi in spazi circoscritti allo scopo di destare l’attenzione di un determinato target di persone spesso radunate in occasione di un evento.

E’ quanto accaduto per il caso che oggi vi raccontiamo. In occasione di uno dei più prestigiosi trofei di golf del mondo, l’Omega Dubai Desert Classic 2011, il mensile per golfisti Golf Digest ha messo in atto una furba strategia di stickering per rilanciare le vendite della rivista. Osserviamo il video.

Durante i quattro giorni dell’evento sono innumerevoli i passanti che si fermano o avvicinano alle centinaia di automobili (spesso di lusso) sui cui vetri erano state attaccate mezze palline circondate da finte crepe allo scopo di ottenere l’effetto di rottura del parabrezza. Dapprima increduli. Poi con la consapevolezza che non si trattava di un colpo sbagliato, ma della pubblicità di una rivista di settore.

Tutto ciò grazie ai creativi dell’agenzia pubblicitaria Ogilvy & Mather, che hanno attaccato sui vetri delle auto gli adesivi che pubblicizzavano la lettura della rivista. Allo scopo di apprendere tecniche che migliorassero il loro gioco.

Il risultato in termini di efficacia comunicativa? Lo si è misurato con un aumento delle vendite del 200%. Non male.

E voi siete sicuri che i vostri colpi vadano sempre a buon fine? O intendete migliorarli?

One Response to Vuoi migliorare il tuo business? Utilizza lo stickering!

  1. paolo scrive:

    veramente ok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *